Da Borsa Spiaggia a comodo Telo Mare in un secondo!

Scritto da Doria
Pubblicato in Bricolage Cucito Riciclo Vintage con  18 commenti
borsa porta telo mare, telo mare fai da te, materassino spiaggia, stuoia spiaggia fai da te,

Ti è mai capitato di stare distesa a prendere il sole sugli scogli o sulla sabbia e di desiderare intensamente qualcosa di morbido da mettere sotto? Si? Anche a me!

Ieri, sfogliando la mia raccolta della Domenica del Corriere ho trovato le istruzioni per fare un comodo e soffice telo mare fai da te pieghevole e portatile.

In poche parole si tratta di creare una sorta di borsa che una volta aperta si trasforma in un  morbido tappetino da spiaggia.

borsa-telo-mare

Secondo l’articolo, che riporto qua sotto,  si dovrebbe comprare la gommapiuma, rivestirla con della stoffa, unire i rettangoli con dei nastri e mettere dei manici. 

L’idea è stuzzicante e fattibile e viste le imminenti vacanze ci sto facendo un pensierino. Puntuale però parte l’embolo da struziante:

_E se non trovassi la gommapiuma del giusto spessore? E se non la volessi neanche comprare? E se volessi creare il tappetino con altri materiali (magari trovati in casa)?

istruzioni-per-telo-mare

Alternative per l’imbottitura

Volendo fare un telo mare come questo, avrei pensato che si potrebbe realizzare i rettangoli  con:

vecchi cuscini delle sedie di cucina (quelli sottili): sono leggeri e morbidi quanto basta.

vecchi teli mare che non si usano più. Potrebbe essere carino: ogni rettangolo un colore diverso (no, troppo spreco… magari solo double-face, va!)

vecchi materassini da ginnastica, opportunamente tagliati e rivestiti.

materiale gommoso  a metraggio e che si usa per i lavelli. Anche questo è  sottile e morbido e facilmente foderabile.

Stop, non mi viene in mente altro.

A te viene in mente qualche materiale diverso da utilizzare? Tu come lo faresti? 

Si accettano volentieri suggerimenti (è esonerato dal rispondere solo chi c’ha il lettino al Bagno Maria 😎 ).

Top