Borsa Uncinetto Hippie Style

Scritto da Doria
Pubblicato in Crochet Forcella Vintage con  19 commenti
borse uncinetto, borsa corda, borsa hippie, borsa spago, borsa con frange, borsa a forcella, borsa anni 70,

Quando in un vecchio articolo scrivevo “L’uncinetto è tuo amico: divertiti!“,  mi piaceva trasmettere un po’ dell’entusiasmo che si prova quando si prende l’uncinetto in mano e lo si fa lavorare, non seguendo uno schema, ma solo seguendo un pensiero o una ispirazione.

In poche parole, se mi viene un’idea per qualche lavoro all’uncinetto, io provo a realizzarla, magari scrivendo man mano su un foglio, numero e tipo di maglie e i vari passaggi che ho fatto.

So perfettamente che durante il lavoro ci saranno cambiamenti da fare e che potrei essere costretta a disfare il lavoro almeno in parte. Ma non mi importa: a me piace lavorare così.

borsa uncinetto, uncinetto a forcella, lavori uncinetto forcella, borsa spago, borsa corda, forcella uncinetto,

Amando tantissimo lo stile degli anni 70, sono mesi che faccio schizzi di borse (mi capita soprattutto quando sono al telefono…sarà normale??? ) tutte da fare ad uncinetto: ne disegno la forma, le fantasie geometriche, gli intrecci, i manici.

Alcune le ho già realizzate, altre invece chissà quanto staranno ad aspettare  chiuse dentro a quel quaderno a quadretti.

Molte di quelle disegnate sono coloratissime, altre invece, come questa, sono monocromatiche, con le frange e da fare con la forcella (ormai ne sono addicted) e ricordano, secondo me, un po’ le borse hippie.

borsa uncinetto, borsa corda, borsa hippie, borsa spago, borsa con frange, borsa a forcella, borsa anni 70,

borse uncinetto, borsa corda, borsa hippie, borsa spago, borsa con frange, borsa a forcella, borsa anni 70,

borse uncinetto, borse anni 70, borse hippie, borse con frange, borse di corda, borse spago, borse a forcella,

Dalla forma quasi circolare, quella di oggi è realizzata con l’uncinetto e la forcella, lavorando un materiale povero come lo spago e il lino come fodera. Non ci sono fibbie o parti metalliche, niente bottoni, niente colori: tutta nature.

E’ piena di nodi e di frange e le danno un certo “non so che” da farla sembrare un po’ la borsa dei “figli dei fiori”.

Magari è solo una visione molto personale, ma io me la sono immaginata portata a tracolla da una signorina con la gonna lunga a stampe floreali, coi capelli lisci, la fascetta in fronte, gli occhialini rotondi e la chitarra in mano…

Top