Cerchi idee creative? Ecco dove trovare ispirazione per i tuoi lavori

Scritto da Doria
Pubblicato in Artigianato e Hobby Quattro Chiacchiere con  17 commenti
ispirazione

Prendendo come dato di fatto che le idee non escono dalla testa con la stessa facilità con cui si sfornano le pagnotte dal forno, immagino che a chiunque, dal creativo superdotato (di fantasia si intende) alla crafter più negata, sia capitato di cercare qua e là ispirazione per nuovi lavori creativi.

Bene, per chi ne avesse bisogno, ho fatto un elenco di fonti creative (e non), da cui prendere spunto. Se non le conosci ancora, possono esserti utili ogni volta che avrai tanta voglia di fare lavori manuali ma zero idee in testa.

Dove trovare idee per i tuoi lavori creativi

forcella-pinterest1-Pinterest & Co.

Chi non conosce Pinterest? Pinterest è un social network nato per condividere, salvare, organizzare  immagini e video trovati in rete.
Si accede ai contenuti tramite registrazione e una volta fatto il login, puoi cercare tramite chiavi di ricerca mirate, in italiano o in altre lingue, tutto quello che ti interessa. Pinterest ti mostrerà immagini pinnate da altri utenti, ma tutte in linea con il tema da te richiesto.
Se sei a corto di idee e hai bisogno di ispirazione per i tuoi lavoretti è davvero una fonte inesauribile di ispirazione creativa e quasi sempre c’è il link alla fonte (così potrai approfondire).

Solo a titolo di curiosità, ti informo che ci sono anche tanti altri siti simili a Pinterest e che funzionano più o meno alla stessa maniera.
Vedi però di non diventarne dipendente.


Flickr-2-Flickr

Flickr è un sito di condivisione di immagini e fotografie in stile web 2.0 dove si possono trovare, sempre tramite un motore di ricerca interno, svariate tipologie di immagini da cui prendere ispirazione.

È usato soprattutto da chi cerca belle fotografie e ci si possono trovare anche lavori e creazioni interessanti da vedere.


google immagini3-Google immagini

Se sei solita rivolgerti a Google per cercare qualcosa, prova a fare la stessa ricerca su Google immagini.

Digita la tua keyword sul motore di ricerca e guarda tutte le immagini che Google ti propone. Potrai affinare la ricerca sfruttando i filtri che troverai cliccando su “strumenti di ricerca”. Se non trovi niente che ti stuzzichi la mente prova a fare ricerche anche in altre lingue (magari aiutati con Google translator).


fb3-Facebook e i suoi cugini social

Sappiamo benissimo tutti a cosa serve Facebook, vero? Serve a giocare Farmville e a mettere like sulle foto dei gattini.

Sappi però che puoi usarlo anche per tenerti informata sulle migliori pagine di creatività e prendere spunti ed ispirarti nei momenti di estremo grigiore creativo.

Diventando fan di pagine a te gradite (che ne so…te ne dico una a caso: unideanellemani ) o entrando a far parte gruppi a tema o anche solo guardando le condivisioni delle amiche creative, potrai vedere immagini di lavori che ti piacciono e farti venire nuove idee. È possibile inoltre cercare anche tramite gli hashtag non solo su fb, ma anche in tutti quei social in cui è possibile farlo (Instagram per esempio)


unideanellemani, blog,Blog e siti craft

Se i siti che raccolgono idee creative di altri blogger sono comodi da consultare, un blog creativo in cui chi scrive è colui o colei che crea, è molto più piacevole da seguire (che ne so…te ne dico uno a caso: unideanellemani ).

È per questo che i blog creativi ti questo tipo, rimangono ancora la fonte di ispirazione più gettonata, anche se devono costantemente mantenersi al passo coi tempi.


il club dei ricordi perduti, libro maglia,Riviste e libri specializzati

So che la carta stampata non ha più il fascino di una volta, ma se vuoi creare e hai bisogno di idee o di una guida, le riviste e i libri specializzati possono aiutarti. Spesso avere delle pagine da sfogliare sotto mano può essere più utile e rilassante che cercare on line.

Libri e riviste infatti possono essere portati ovunque e possono essere consultati in caso di bisogno anche nel bel mezzo di un lavoro (tipo i libri di cucito). Li puoi trovare nelle edicole, nelle librerie o puoi comprarli anche on line, ma non dimenticare che anche le vecchie riviste che hai in casa e i libri e manuali ormai datati che non sfogli più da anni, sono ricchi di spunti.


infreltrimento-ad-aghiFiere e mercatini

Vai mai alle fiere creative? E ai mercatini? No? Male, molto male!
Fiere e mercatini offrono sicuramente tanti spunti creativi, non solo perché si possono vedere tanti lavori innovativi, ma soprattutto perché  si possono apprendere tante tecniche nuove o comprare materiali interessanti per creare.

Purtroppo e questa è l’unica nota negativa, espositori e creativi presenti nelle fiere o ai mercatini non vogliono troppe attenzioni, soprattutto se queste “fanno clic”.
Trovo questa “gelosia” un po’ esagerata, ma tant’è…


pubblicitàTv e pubblicità

Ti è mai capitato che ti sia scattata in testa una scintilla guardando qualcosa in tv  o anche solo un cartellone pubblicitario?

Se non ti è mai capitato, la prossima volta ti consiglio di guardare con più attenzione programmi creativi e non, abiti ed accessori indossati, pubblicità e sfilate di moda,  forme e colori…
Se hai un po’ di fantasia e voglia di fare, sono sicura che gli ingranaggi della tua testa cominceranno a girare parecchio e le tue mani a prudere un po’.


crochet---YouTube You Tube & Co.

Se però sei una di quelle a cui, per creare qualcosa, non bastano le foto, i disegni, le spiegazioni, i tutorial, gli schemi trovati nei blog o nelle riviste, allora invece che alla creatività ti consiglio di darti alla boxe.

Prima però fai un ultimo tentativo: prova a cercare su youtube. Sul quel tubo (buàà ) troverai migliaia di video con tanti bravi “maestre/i” pronti a farti vedere come creare tante belle cose. Alcuni video sono fatti veramente bene altri no, ma in questo caso è possibile che almeno ti facciano fare due risate.

Se non ti vengono idee o non impari niente nemmeno con youtube, allora davvero…comprati i guantoni.


Buoni comportamenti

Ricordati che ispirarsi vuol dire prendere spunto per poi creare qualcosa di tuo.

Se trovi tutorial o cose che ti piacciono puoi anche cercare di rifare o copiare quello che hai visto, ma fai attenzione: in qualsiasi posto in rete tu andrai, ricordati che sei lì per ispirarti e non per fare tue foto, lavori e testi che non lo sono (cosa vietata per motivi di copyright)

Dietro un lavoro, una creazione, una foto, un testo, un disegno, un tutorial, c’è sempre qualcuno che ha lavorato sodo. Ricordatelo sempre!

Cerca nuove strade

Si ok, ti ho detto di cercare ispirazione e dove puoi trovarla. Poi però non fossilizzarti a copiare, ma sforzati sempre a mettere del tuo in quello che fai.

Non affogate nella pigrizia mentale, guardatevi intorno.
Osate cambiare, cercate nuove strade
(da L’attimo fuggente prof. John Keating (Robin Williams) )

Top