Trucchetti da sarta: come cucire le stoffe sottili

Scritto da Doria
Pubblicato in Cucito con  16 commenti
come cucire stoffe sottili, cucito, stoffe leggere, macchina da cucire

Dico la verità, cucire a macchina la seta, il nylon o stoffe molto leggere, a volte non è proprio semplice soprattutto per chi come me usa la macchina da cucire solo per piccoli lavori e semplici modifiche agli indumenti.

D’estate però è facile che capitino fra le mani capi in stoffe leggere da ritoccare e il più delle volte, anche adoperando un ago (n.75-11) e un filo (n. 80 o n.100) molto sottile, il tessuto non viene correttamente trasportato e  molto spesso si arriccia.

Per evitare questa eventualità, a scuola di taglio e cucito, ho imparato un metodo molto semplice che forse molte di voi conoscono, ma che io giro a quelle che ancora non lo sanno.

Come cucire le stoffe sottili e leggere

Il trucchetto consiste nel cucire insieme alla vostra stoffa, una striscia di carta sottile (come la carta velina che si trova nelle scatole delle scarpe per esempio).
Questa piccola precauzione è sufficiente per impedire alla seta o altro, di fare le grinze. Si cuce più rapidamente e si ottiene un buon risultato. Una volta terminata la cucitura, la carta va tolta delicatamente. 

Questo è uno dei tanti trucchetti da sarta che ho avuto modo di imparare alla scuola. Ma permettetemi di aprire una parentesi a proposito delle scuole di cucito.

Se avete la fortuna di avere un corso vicino a casa vostra, se il corso è serio e con un numero di partecipanti non esagerato, vi consiglio di farlo. Suggerisco di fare questa esperienza a tutte quelle cui il cucito piace, ma anche a quelle che si sentono una frana. Si imparano tante cose, si diventa un po’ più sicure nell’uso di forbici e macchina da cucire e soprattutto, essendo in compagnia, ci si diverte tantissimo.

Top