Etichette Zucchero e Caffè da stampare #vergnano4moms
Te l'avevo mai raccontato che ho lavorato in un hotel? Tra le altre cose, servivo caffè...
Etichette personalizzate: come farle da sole e dove trovarle on line
Un paio di giorni fa mi ha scritto Nadia, dicendomi che da poco ha cominciato a fare...

Come fare album, libri e diari a mano con la rilegatura copta

rilegatura copta, album fai da te, album artigianali, album rilegatura copta, albun rilegato a mano,

Un paio di giorni fa, dopo aver letto il guest post sugli album artigianali di Luciana Ognibene (la fotografa che ha curato il corso di fotografia still life),Emanuela in un commento chiede:

sai indicarmi qualche sito che spieghi bene la rilegatura copta?

Volendo approfondire l’argomento per una mia personale curiosità, mi sono documentata leggendo molte cose interessanti in tema di legatoria.

E ho trovato la tecnica talmente affascinante, da spiegarmi il perchè molte persone ne siano state completamente catturate.

Cos’è la rilegatura copta?

La rilegatura è quel procedimento usato per assemblare un certo numero di fogli separati, di carta o altro materiale, in modo tale da ricavarne un libro, un album, un quaderno.

Quella copta in particolare, è un tipo di rilegatura artigianale fatta a mano, dalle origini antiche (i primi ad usarla furono i cristiani copti dell’Egitto) e

si esegue piegando i fogli a metà, raccogliendoli in fascicoli e cucendoli attraverso la piega.

In questo modo si realizza una rilegatura a vista davvero bella,

“grezza e sofisticata allo stesso tempo, relativamente semplice da realizzare, che non richiede colla e lascia le pagine libere di aprirsi completamente, pur essendo molto resistente” (Luciana).

rilegatura copta, album fai da te, album rilegato a mani, libro rilegato a mano, rilegatura artigianale,

Attrezzi necessari

La fase della cucitura avviene generalmente utilizzando

  • un punteruolo per forare i fogli,
  • aghi adatti, (tipo quelli da tappezzieri, meglio se curvi)
  • filati resistenti per legare
  • righello per le misure
  • taglierino e forbici

Cosa possiamo realizzare?

Con questa nobile tecnica si possono realizzare  libri, diari, album, taccuini, agende, quaderni completamente personalizzati. Se arricchiti con disegni, foto e pensieri personali, possono essere  trasformati in veri e propri pezzi unici e preziosi, davvero originali anche come idea regalo fai da te.

Come personalizzare il manufatto?

Per personalizzare il manufatto, la progettazione e la fantasia sono fondamentali e ci possiamo sbizzarrire a scegliere:

  • i materiali per ricoprire la copertina (stoffa, pelle, carta…)
  • il tipo di carta da utilizzare per i fogli (cartoncino, pergamena…)
  • il tipo di filo per la cucitura (spago, cotone, filo cerato…)
  • il taglio e il numero delle pagine.
  • i colori da abbinare

Come si fa?

Per avere un’idea sul procedimento, nei video qui sotto è possibile vederne una dimostrazione  ( video in inglese ma con immagini molto chiare).

Come preparare copertina e fogli:

Come eseguire la rilegatura:

Consiglio, per chi fosse interessato ad approfontire l’argomento, di guardare i numerosi video presenti nel canale SeaLemonDIY: ci sono tante informazioni sui materiali da utilizzare e interessanti suggerimenti con tutorial per realizzare originali album fai da te.

Oppure suggerisco di cercare in rete “coptic stitch” o “coptic stitch binding“.

Credit: gli album e foto sopra sono di Luciana Ognibene e si trovano su fibrediluce.it

E non è finita! Leggi anche questi:

Comments

  1. Doria says

    Non sono un'esperta della materia, ho cercato solo di incuriosire come mi sono incuriosita io.

    E se a qualcuna, leggendo il post verrà voglia di provarci, allora ne sarò contenta.

  2. says

    Me lo sono chiesto anche io, quando hai pubblicato il guest post di Luciana sugli album, ma siccome da lì avevo preso solo l'idea della stoffa, non ci ho più pensato. E visto che di recente ti ho detto dei miei diari di scuola fatti da me, direi che un passo avanti sarebbe tentare questa rilegatura. Con calma guarderò i video, per ora grazie :)
    (e il quaderno verde nella prima foto è bellissimo)

  3. emanuela says

    grazie Doria, il video è molto chiaro e io mi sono già messa all'opera… prima faccio delle prove con taccuini e simili e poi mi cimenterò con l'album fotografico… carine anche le altre idee che si trovano sullo stesso canale.
    ema
    p.s. poi ti presenterò il conto: è già il secondo post che ti ispiro!! scherzo ovviamente, anzi così mi sdebito per la forcella che mi hai regalato (che non ho ancora usato sig!)

  4. Daniela says

    Ciao Doria,
    anche io da poco ho conosciuto questa tecnica, per caso, guardando dei video tutorial sullo scrapbooking. Ovviamente ci ho provato (con dei ritagli di cartoncino) ma questi tuoi video sono fatti meglio di quelli che avevo visto io, grazie! Spero di riprovarci presto!
    Dani

  5. anna says

    ciao mi chiamo anna…..bello bello vado subito a comperare un album e mi metto all’opera…se possibile vorrei qualche spiegazioni anche sulla copertina ..grazie anna

  6. Nathy says

    Penso che userò questa rilegatura per la mia tesina della Maturità, devo solo trovare le stoffe e/o delle carte con cui decorare la copertina del libro!!
    GRAZIE MILLE DELL’IDEA :)!

  7. Cristina says

    Ciao Doria! Grazie mille per questa bellissima spiegazione di questa meravigliosa tecnica. Volevo sapere dove hai trovato i filati colorati per rilegare… si tratta di semplice filo per cucire o deve essere qualcosa di più resistente? Grazie anticipatamente per la risposta!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.