Come fare un basco all’uncinetto che va bene sempre

Scritto da Doria il
Pubblicato in Crochet Tutorials con  4 commenti

Fra tutti i cappelli che ho fatto nella mia vita, sono sincera, questo basco all’uncinetto è quello che mi piace di più. Tra l’altro, anche se l’ho messo indosso a mia figlia per fotografarlo, non l’ho fatto per lei ma l’ho fatto per me, quindi ne sono doppiamente soddisfatta.
Come sapete infatti adoro i cappelli, mi piace farli, comprarli, provarli davanti allo specchio, ma poi me li tolgo perché mi vergogno e ci esco solo se mi sento a mio agio. E, pensate un po’? con questo basco all’uncinetto ci sono già uscita sei (6) volte!!!

Mi sta bene indosso, lo piego e lo sistemo in testa come mi pare e riesco a portarlo con disinvoltura con qualsiasi tipo di abbigliamento. Insomma son proprio contenta di aver fatto un cappello che metto. Evidentemente il basco mi è venuto bene ed è un modello che dona!

Quindi ragazze, forza: oggi si smanetta con l’uncinetto ché domani usciamo tutte col basco alla francese in testa 😉

Basco all’uncinetto, spiegazioni

Le spiegazioni per fare questo basco all’uncinetto non sono come quelle che si trovano nei giornali con il numero di maglie precise da fare ad ogni giro (e che poi mettono in crisi se non  si trova lo stesso tipo di lana).
Le mie sono piuttosto indicazioni di base utili per darvi la possibilità di creare un classico basco all’uncinetto da fare con la lana che volete, con il numero di uncinetto che volete, nelle dimensioni che volete.

Descrizione

📌 Il basco si lavora all’uncinetto dall’inizio alla fine senza mai staccare il filo, procedendo a spirale.

📌 Ho lavorato alternando 4 giri a maglia bassa con 4 giri a maglia alta.

Step da seguire

  1. si inizia dalla parte sopra piatta →si lavora facendo aumenti regolari di maglie;
  2. poi si passa alla parte laterale con la piega →si lavora senza fare aumenti di maglie;
  3. infine si fa la parte sotto con il foro →si lavora facendo diminuzioni regolari di maglie.

1 step: parte sopra del basco

Partendo da un anello magico, si lavora a spirale facendo aumenti regolari di maglie fino ad ottenere un cerchio la cui circonferenza deve misurare quanto la circonferenza della testa + circa 30cm

circonferenza cappello=circonferenza testa+30cm

Esempio: io ho una circonferenza testa di 55 cm quindi ho lavorato un tondo all’uncinetto di 85 cm di circonferenza (55+30cm).

2 step: parte laterale del basco

Una volta raggiunta la misura della circonferenza desiderata, si continua a lavorare a spirale per 3 o 4 giri ma senza fare aumenti di maglie (si lavorano cioè lo stesso numero di maglie del giro precedente). Il cappello comincerà a curvarsi.

3 step: parte sotto del basco

A questo punto occorre iniziare a fare diminuzioni regolari di maglie.
Si deve diminuire in 6/7 cm un numero di maglie tali (circa la metà) per arrivare alla misura della circonferenza testa o anche meno (foro del cappello).

Una volta raggiunta la misura desiderata (si può provare il cappello durante il lavoro) chiudere l’ultimo giro con 1 maglia bassissima e nascondere il capo del filo sul rovescio del berretto. Al termine il risultato dovrà essere un cappello così. ↓

Consigli e suggerimenti

💡Io ho lavorato il mio basco un po’ a maglia bassa un po’ a maglia alta alternandoli a piacere, ma se vi piace una maglia più uniforme potete lavorare il basco tutto a maglia bassa oppure tutto a mezza maglia alta o tutto a maglia alta.

💡Per lavorare in tondo ci sono due modi:
→ o facendo aumenti regolari secondo le regole canoniche (questo però porta ad avere quasi ad un esagono con visibili quelle brutte righe
→ o alla moda mia cioè lavorando in tondo senza contare gli aumenti (vedi link sotto)

PER APPROFONDIRE: Come lavorare in tondo all’uncinetto senza contare gli aumenti

💡 Lo stesso metodo si può usare per fare le diminuzioni.

💡 Per avere un cappello più grande o più piccolo si più “giocare” su quei 30 cm da aggiungere alla circonferenza: se se ne aggiungono meno viene più piccolo, se se ne aggiungono di più viene più grande

💡 Per aiutarsi a non perdere il conto dei giri (soprattutto nello step 2) ci si può aiutare con un segnapunti

💡 Il basco può essere fatto sia con la lana che con il cotone e ci si può sbizzarrire con i colori.

Materiale utile per fare il basco all’uncinetto

Buon lavoro! 

Piuttosto esco in ciabatte…ma mai più senza il mio basco! 🙂
Top