Light Box fai da te: un comodo set fotografico pronto all’uso

Scritto da Doria
Pubblicato in Bricolage Foto fai da te Riciclo con  29 commenti
light box fai da te, light box, costruire un light box, set fotografico fai da te,

Spesso chi ha un blog o chi crea oggetti fatti a mano ha bisogno di mostrare con delle fotografie quello che fa.  

L’altro giorno ti ho fatto vedere, con i miei “mirabolanti” set fotografici casalinghi, che si possono ottenere foto migliori allestendo dei piccoli set in casa.  Non è poi così difficile, soprattutto se si sfrutta la luce naturale e ci si aiuta con materiali trovati in giro per casa.

Mi rendo conto però che non tutti possono avere questa possibilità: c’è chi, per mancanza di tempo, è costretto a scattare di sera quando è più libero (ma la sera purtroppo la luce naturale non c’è) e chi non può gestire in casa un set fotografico per motivi di spazio (le stanze sono piccole, i bambini sono in giro, il gatto e il cane…pure).
Ma allora come, dove, quando fare le foto? Risposta: dove vuoi e quando vuoi con una light box fai da te!

Light Box, cos’è?

Per chi non lo sapesse light box non è altro che un piccolo set fotografico sempre pronto all’uso (e in genere poco ingombrante) costituito da “un cubo” le cui pareti sono rivestite di materiale opalescente ( in genere carta o materiale plastico) che ha la funzione di ammorbidire le fonti luminose che sono poste all’esterno di esso.

Il light box può essere utile per fotografare un oggetto di piccole o medie dimensioni. Una volta che questo verrà posizionato all’interno del box, sarà illuminato da una luce morbida e uniformemente diffusa offrendo un ottimo risultato senza fastidiose ombre.

Per avere in casa un light box le possibilità sono due: o te lo compri (non costa tantissimo) o lo fai da te (costa ancora meno, anzi niente). 

Come costruire Light Box

light box, light box fai da te, set fotografico fatto in casa, set fotografico fai da te, still life,

Un light box può essere realizzato facilmente con i materiali più disparati, ma il più gettonato rimane lo scatolone di cartone.

Con un taglierino basta tagliare due facce laterali (volendo anche quella in alto) avendo cura di lasciare un bordo di  tre o quattro centimetri.

Sul  bordo di ognuno dei lati aperti, andrà fissato con un po’ di nastro adesivo un pezzo di stoffa sottile bianca (in alternativa vanno benissimo anche la carta da lucido, la carta velina bianca o la carta da forno) in modo da sostituire perfettamente la parte di cartone tagliata.

Una volta inserito all’interno l’oggetto e poste due lampade ai lati del light box, sarà possibile fotografare ed ottenere buone foto a qualsiasi ora del giorno o della notte e senza mettere in disordine la casa: questo piccolo e comodo set fotografico sarà sempre pronto all’uso.

Esempi di Light Box fai da te

light box diy

Tanto per farti capire meglio e per darti qualche ispirazione, questi sono tre esempi di light box fatti in casa semplici e veloci che ho trovato in rete.

A-Light Box con uno Scatolone
B-Light Box con un cestino della biancheria
C-Light Box con un contenitore di plastica trasparente 

Il mio Light Box

light box, set fotografico, set fotografico fai da te, set fotografico fatto in casa, still life, pannelli riflettenti,

light box, set fotografico, set fotografico fai da te, set fotografico fatto in casa, still life, pannelli riflettenti,

Quello che vedi qui sopra invece è il light box  che mio marito ha costruito per me utilizzando dei paletti di legno fissati con viti e fogli grandi di carta velina.

Le fonti luminose, (due comuni lampade alogene) sono messe all’esterno del box. In più ho posizionato un’altra lampada dentro al box facendone riflettere la luce su due pannelli di polistirolo fissati in alto.

Posizionando al centro l’oggetto da fotografare (in questo caso una vecchia Polaroid del nonno) e pur fotografando in un garage senza finestre, ho ottenuto una foto pulita dove non ci sono ombre e l’oggetto è ben illuminato.

Stringo e chiudo

Se ci tieni al tuo blog e a valorizzare le tue creazioni, migliora le tue foto…o almeno provaci.

Impara a conoscere bene la tua macchina fotografica, evita di fare gli errori più comuni, impara a gestire la luce e divertiti a gestire set e sfondo fotografico.
Se puoi scatta con luce naturale creando dei piccoli set fotografici in casa;  se invece non puoi, ricorda:

Per fotografare a tutte le ore…il light box è un salvatore!  😉

***

corso di fotografia, still life, lezioni di still life

Se hai trovato interessante questo articolo, ti consiglio di leggere anche gli altri su Fotografia Fai Da Te

Top