Come rivestire gli auricolari e avere cuffiette personalizzate e sempre in ordine

Scritto da Doria
Pubblicato in Style con  17 commenti
auricolari rivestiti, auricolari personalizzati,

Il modo migliore per avvicinare i ragazzi alla creatività – o almeno per fargli fare qualcosa di manuale – è lasciare che personalizzino con le proprie mani accessori a cui tengono di più.
Una cosa a caso? Le cuffiette da cui non si separano mai.

In commercio ce ne sono di tutti i tipi e colorati in mille modi ma ovviamente, quasi fosse una gara a chi ce le ha più strani, avere degli auricolari originali e che nessuno ha, è una cosa molto più stimolante.

Da tempo Chiara aveva adocchiato sul web degli auricolari personalizzati fighissimi con i cavetti ricoperti a mano con del filo di cotone. Così prima di partire per il mare ha voluto portare con sé un gomitolo tutto colorato per rivestire gli auricolari e personalizzare le sue cuffiette.

auricolari rivestiti, cuffiette personalizzate

Rivestire gli auricolari con semplici i nodi

Il sistema che ha usato è semplicissimo e alla portata di qualsiasi adolescente. L’unica cosa richiesta è pazienza e buona volontà in quanto per rivestire interamente i cavetti nodo a nodo ci vogliono alcune ore.

nodo cinese
Stilfehler-Chinese Staircase Stitch

In pratica, per ricoprire gli auricolari basta girare intorno ad un cavetto alla volta con un filo di cotone e avvolgerlo facendo nodi in sequenza come in figura.

Il risultato saranno delle cuffiette come queste con i fili interamente colorati quasi come fossero braccialetti della fortuna.

cuffiette rivestite con filo colorato

I cavetti non si attorcigliano più

Oltre ad avere auricolari colorati, originali e ricoperti interamente a mano, il bello di tutto questo lavoro è che in questo modo, mettendo le cuffiette in borsa o in un cassetto, i cavetti non si attorcigliano più (o se lo fanno sarà facilissimo districarli).

auricolari rivestiti, auricolari personalizzati,

Come personalizzare gli auricolari

Nel nostro caso il filo di cotone era multicolor e bouclé (con dei piccoli pallini) quindi non aveva bisogno di tanti elementi decorativi, ma è possibile personalizzare gli auricolari in tanti altri modi.
Per esempio si possono usare fili di cotone da ricamo in tinta unita e cambiare colore ogni tanto, oppure aggiungere perline (anche quelle pyssla).

P.S. Mentre leggi questo post noi stiamo tornando a casa. Io forse dormirò. Mia figlia -c’è da scommetterci- ascolterà la musica con le sue nuove cuffiette.

Top