Perchè partecipare ai concorsi di Passatempi e Passioni

Scritto da Doria
Pubblicato in Fiere ed eventi in vetrina con  13 commenti
Fiera forli, passatempi e passioni

Ho sempre snobbato i concorsi perché mi dicevo ogni volta “tanto io non vinco”.

Poi un bel giorno leggo di un contest organizzato dalla rivista  Milleidee in tema natalizio. Volendo provare almeno una volta nella vita l’emozione del mettersi in gioco, ho fatto “la pazzia” e mi sono iscritta. E’ stato un giorno fortunato: la redazione poi ha scelto il mio presepe all’uncinetto in filo di plastica e ne è nata una bellissima collaborazione che dura tuttora.

Ho raccontato la mia esperienza per dire che qualche volta, se si crede veramente in quello che si fa, non bisogna aspettare che qualcuno bussi alla tua porta, ma bisogna fare in modo che qualcuno veda quella porta.

Mi rivolgo a tutte quelle ragazze, signore, mamme e nonne che per un motivo o per un altro fanno tante belle cose con le loro mani e che aspettano l’occasione giusta per poter essere apprezzate da chi veramente se ne intende.

Vi segnalo per questo, due concorsi organizzati da Passatempi e Passioni Fiera di Forlì, ai quali poter partecipare entro il 3 di Ottobre 2011.

Uno richiede la creazione di un oggetto in tecnica libera ispirandosi alla festa di Halloween, l’altro richiede la creazione di un set da colazione (tovaglietta americana e tovagliolo coordinato) con la tecnica del ricamo e merletto, in tema Colazione da Tiffany .

I vostri lavori saranno esaminati e premiati da una Giuria di Qualità, composta da esperti e giornalisti di settore, che giudicherà i vostri lavori valutandone l’originalità, gli aspetti tecnici e l’attinenza al tema. Per ogni concorso saranno premiati il primo, secondo e terzo classificato.
Inoltre ci sarà anche il premio speciale della Giuria popolare che potrà votare nei giorni di fiera, il lavoro che più è piaciuto.

I premi in palio sono libri, riviste e materiale creativo offerti dagli sponsor della Fiera.

E’ un’occasione importante per poter dare valore alle vostre creazioni e al di là dei premi o della vincita, vi posso assicurare che la soddisfazione di vedere in gara il vostro lavoro è una cosa da provare.

E per una volta mi piacerebbe che pensaste:”tanto non vinco…ma almeno ci provo!” 😉

Come nell’edizione passata, anche quest’anno, sarò presente come inviata speciale tra gli stand della fiera (ringrazio per questo l’organizzatrice Sig.Claudia L.) e mi farebbe enormemente piacere poter vedere i vostri lavori in gara!

Top