Quello che ho da dirvi prima che l’anno finisca

Scritto da Doria il
Pubblicato in Quattro Chiacchiere con  29 commenti

Scusate se sono stata un po’ assente sia qui sul blog che sui miei canali social, ma ho approfittato di queste vacanze natalizie per fare un po’ di …vacanze natalizie. 😛

In questi giorni infatti -oltre ad aver mangiato come una betoniera e aver contribuito ad alzare il mio livello di colesterolo (già altino di suo)- mi sono guardata un po’ di film seduta sul divano senza far niente (non mi ricordavo più che fosse così rilassante), ho fatto alcuni esperimenti con i dolci (ma se non ho aperto un food blog un motivo c’è), ma soprattutto mi sono dedicata a terminare alcuni lavori di cucito, piacevoli, ma rimasti incompiuti per anni.

In quest’occasione ho avuto modo di riflettere a quanto mi sia trascurata in questi anni. Il lavoro mi ha costretta a stare seduta molte ore al giorno, ad uscire poco con gli amici, ad andare a letto tardi, a non dedicarmi più attenzioni. Così ho pensato: l’anno sta finendo, tra un paio di giorni sarà il mio compleanno e io mi merito un regalo!

Per questo motivo mi sono comprata una-e qui ci sta un bel rullo di tamburi- …Janome 2000CPX Cover Pro! (da non confondere con la DeLorean DMC-12 di Ritorno al futuro 😉 ).
Per farla breve, NON mi sono regalata un’auto che viaggia nel tempo, ma una macchina per fare il punto copertura (e io volo comunque!). Ho cercato di trovarne una che andasse a pedali -così avrei fatto anche un po’ di moto unendo l’utile al dilettevole- ma niente. Quella che ho comprato è elettrica, quindi continuerò a fare poco moto…ma cucirò come una matta! 😀

Come vi immaginerete, non vedo l’ora che arrivi e non vedo l’ora di provarla. Vi prometto che vi terrò aggiornate sugli sviluppi.
Nel frattempo se non mi vedrete più ancora per un po’, vorrà dire che:
-mi sono addormentata sul divano guardando l’ennesimo film natalizio;
-ho preso gusto a fare biscotti;
-sono impegnata a spegnere tuuutte le candeline soffiando senza far saltare la dentiera;
-è arrivata la mia macchinina e mi sto divertendo a cucire;
-è arrivata la mia macchinina e sono lì a “tirarne giù quattro” perché non riesco nemmeno ad infilarla.
Vi saprò dire.

In ogni caso vi faccio i miei migliori auguri per un 2018 creativo e scoppiettante.
Vi auguro la salute prima di tutto, tanta serenità e, se è possibile, anche una discreta pioggia di soldi (ché si sa non rendono felici, ma curano l’insonnia 😜 ).
Spero che il nuovo anno vi metta sulla strada la macchina da cucire dei vostri sogni o al limite…una bella cyclette (nel mio caso sarebbe andata bene anche quella).

Auguri belle, vi aspetto nel 2018!!! 

Top