Riciclo creativo: un porta uncinetti con un vecchio astuccio

Scritto da Doria
Pubblicato in Crochet Riciclo con  22 commenti
porta uncinetti, come riciclare, astuccio, fai da te

Non è bello ma pratico, non è sciccoso ma economico, non è comprato ma riciclato: questo è il mio porta uncinetti fai da te.

Se visto da dietro sembra un libro (o una scatola? boh!), ma è un vecchio astuccio, ricoperto con un semplice rettangolo realizzato a crochet con la fettuccia e lavorato semplicemente a maglia bassa ( 5 minuti ed è finito).

porta uncinetti, come riciclare, astuccio, fai da te

Questo invece è il davanti.

Come si vede, ho utilizzato solo uno dei tre scomparti di cui è dotato un astuccio, perché volevo che non fosse troppo ingombrante e nello stesso tempo mi piaceva avere un porta uncinetti che non fosse né da aprire, né da srotolare, ma a vista e pronto all’uso.

porta uncinetti, come riciclare, astuccio, fai da te, riciclo creativo

Quindi l’idea che suggerisco è questa: al ritorno dalle vacanze, quando penserete al corredo scolastico dei bimbi, vi consiglio di non gettare il loro vecchio astuccio.

Oltre che comodo per infilare gli uncinetti, le asole di un vecchio astuccio sono comode per riporre anche altri piccoli attrezzi da lavoro come per esempio le forbici, i tagliafili, le pinzette o quello che vi serve per i vostri lavori. In più il bordo di fettuccia che fa da cornice, io lo uso come se fosse un puntaspilli.

A voi lascio la fantasia di decorarlo come più vi piace. Otterrete un piccolo ma comodo craft organizer e da lavoro.

Top