cropped-logo.png
Cerca
Close this search box.

Accessori bici fai da te: idee indispensabili (soprattutto in vacanza)

Accessori bici fai da te: ecco qualche idea e soluzione pratica per rendere la bici allegra, comoda e sicura almeno per le vacanze!

Una delle cose che faccio più volentieri quando sono in vacanza è andare in bici. In genere a casa mia non ci vado mai, ma qui è un vero piacere. La strada che faccio quotidianamente è un vialone largo largo tutto in piano, le auto non possono passare ed in più è tutto lungomare. Insomma una meraviglia!

Ovviamente qui sono tutti -e dico TUTTI- “due ruote muniti”.  C’è chi va in giro con delle vintaggissime Graziella arrugginite, chi con mountain bike da battaglia e chi ha trasformato le proprie bici in stravaganti ma decisamente utili automezzi con rimorchio, comodi per caricare di tutto: sdraio, ombrelloni, borse, giochi da mare, spesa, cani e -nel caso- anche bambini pigri.

Io, che vado in giro con una vecchia mountain bike del marito nuda e cruda -niente carrello, niente portapacchi, niente cestino, niente lume, sella atrocemente rigida- ho deciso che il prossimo anno mi attrezzerò con mille accessori e doterò la mia bici di ogni confort e comodità.
Nel frattempo mi guardo in giro e prendo spunti. 😜

accessori bicicletta fai da te

Accessori bici fai da te: prendiamo nota

Carrellino per bici…SUPER!

bici con carrellino fai da te

Ecco uno dei tanti carrellini per bici fai da te che ho visto qua.
Di sicuro questo -fatto con un carrello da SUPERmercato smontato e rimontato ad hoc- è il più fantasioso e capiente che ho visto!
Non ne farò mai uno uguale, né come quello in ferro nella foto qui sopra ↑, né come quello di legno nella foto qui sotto ↓ (che ho visto giusto questa mattina prima di andare in spiaggia)

carrello bici fai da te

fatto sta che le soluzioni sono stravaganti ma molto stuzzicanti e soprattutto utili per portare sdraio e ombrellone…ché io ahimè al momento vado in giro così ↓

io in bici

Cestino fai da te per bici con CASSETTA

cestino fai da te da bici

Sempre dalla stessa bici -il padrone deve essere uno parecchio struziante – ecco un’idea per fare un bel cestino portaoggetti dove mettere la spesa o la borsa degli asciugamani: basta una vecchia cassetta di plastica o di legno da mettere davanti al manubrio o sopra la ruota dietro o anche in entrambe i posti. In mancanza della cassetta possono andare bene anche cesti di vimini o di ferro.


Sella morbida, anzi morbisissima!

bicicletta, uncinetto, bicicletta personalizzata, bicicletta decorata, crochet bike,

Evitando i doppi sensi, qualcuno mi spieghi perché fanno le selle dure, lunghe e strette!
Per noi donne invece avere una sella morbida, corta e larga è indispensabile per passare vacanze serene: possibile che non l’abbia capito ancora nessuno? Io perciò il prossimo anno ho deciso che farò anche per me un bel coprisella all’uncinetto in fettuccia, rinforzato sotto con un bello strato di gommapiuma. E se non basta, mi porto anche un bel cuscino, toh!


Copriraggi fai da te. Indispensabile per chi ama la gonna

copriraggi bicicletta

Qui si va in bici sia col costume che col vestito da sera. Se però col costume non ci sono problemi, con una gonna lunga sì.
L’altra sera infatti la stoffa si è infilata tra i raggi e c’è mancato veramente poco che non mi cappottassi in terra. Penso proprio che sarà utile una bella copertura ai raggi come questa (ché per rovinarmi la vacanza e qualcos’altro…la sella basta e avanza!)

Luce per le bici: mai andare senza!

luci bicicletta

Qui si va in bici sia di giorno che di notte. Se però non avere la luce non è un problema di giorno, lo è tantissimo di notte. Noi per esempio abbiamo tre mountain bike e le mountain bike non sono dotate di faretti.
Ecco allora come fare delle luci per bici fai da tea dinamo e →a led con batteria.
Però dato che in questo caso il fai da te è onestamente un po’ complicato, noi le luci per la bici ce le siamo comprate! Abbiamo trovato a pochi euro dei faretti/torce a led da applicare comodamente dietro e davanti alla bici. Per ora funzionano, il prossimo anno si vedrà.


Ecco, questi sono i miei buoni propositi per attrezzare la mia bici con accessori fai da te più o meno utili.
E tu che idee e soluzioni hai adottato nella tua bicicletta? Ne hai qualcuna da suggerirmi? 

doria-chi-sono-rss-2-1

Questo post ti è piaciuto ?
Salvalo e condividilo
con i tuoi amici !

Iscriviti alla Newsletter

Ti consiglio anche...

13 risposte

  1. Pure per questo ti ingegni ma devi dire che soesso quando devi utilizzare questi mezzo ti arrovelli a pensare a come sfruttarla al meglio
    Io la uso abitualmente, anche per fare la spesa, ovviamente non da svaligiare il supermercato ma la mia ha solo il cestino davanti e dietro solo il classico portapacchi a molla, allora mi sono ingegnata anche io con il metodo a cassetta così un po’ di roba davanti un po’ di roba dietro il mio mulo con le ruote è attrezzato
    Ti auguro comunque buone vacanze
    PS saluti dalla tua stalker di fb

    1. Io la uso solo in vacanza dove il posto è tutto in piano. Dove abito io invece salite e discese sono all’ordine del giorno…non ce la farei neanche per andare a fare la spesa 😀

  2. ciao Doria, mio marito interpellato circa la sella scomoda mi ha detto che il fatto che sia stretta serve x evitare irritazioni interno coscia quando la pedalata richiede la completa estensione degli arti inferiori…. e non aggiungo altro. lo scorso anno ti ho copiato il coprisella all’uncinetto… veramente carino.ciao buone vacanze!!!

  3. Fuuuurbi gli accessori che hai segnalato. Non possso esserti d’aiuto: ho usato la bici per tutti gli anni di scuola e per il primo lavoro , non la guardo più ( sinceramente ne ho la nausea…) Preferisco andare a piedi anche per le lunghe distanze.
    Ho notato che una persona sola si sobbarca l’armamentario da spiaggia: io ho cucito borse piccole e ognuno si porta la sua e se scorda qualcosa …fa senza. Il mio pragmatismo non va in vacanza.
    Ciao

  4. La cassetta portapacchi ce l’avevo anche io, perché dopo la bici il mio più grande desiderio era il cestino per la bici. Ora invece ho una mountain bike con borse portapacchi, ma mi sono fatta il borsello per piccoli oggetti:
    Per la luce ho anche io quella a led. Ce l’avevo anche nella vecchia bici da città (quella con la cassetta) perché la sua era rotta, e a Berlino (dove usavo quella bici) sei veramente multabile se non hai le luci. Lì poi i carrelli porta-bambini sono diffusi come in Italia i passeggini: stessa funzione stesso equipaggiamento, diversa forma!

    1. Idea grandiosa!!! Davvero molto molto utile, soprattutto per me che non ho il portapacchi.
      Ti dispiace se metto la foto? Sono sicura che vedendo l’idea molte amiche verranno a leggere il tuo tutorial!
      Borsello da bici di ELLE
      Tutorial per il borsello >

  5. Allora oggi il primo commento te lo faccio io ! Sei bravissima , ti ho scoperto da una settimana e già sono al post numero 40 . Hai veramente delle belle idee pratiche e,non guasta,economiche .brava brava brava Mavi di Firenze ora al mare a Bocca di Magra.ciao a presto

    1. Ciao Mavi, benvenuta! Grazie per il commento, mi fa sempre molto piacere riceverne.
      Leggi pure con comodo. In vacanza puoi farlo con calma e spero davvero di tenerti compagnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sponsor

Rss

Iscriviti alla Newsletter