cropped-logo.png
Cerca
Close this search box.

Calzini spaiati? Ho trovato una soluzione!

Signore, a me gli occhi! Oggi tratterò di una questione di “vitale importanza”: come risolvere il problema dei calzini spaiati.

Perché finché si tratta di metterli solo in lavatrice…tutti son capaci: li butti tutti là dentro e mentre loro si fanno un bel giro sulla giostra, tu puoi andare a fare anche altro.

Invece è quando la lavatrice ha finito e apri l’oblo che le cose si complicano!
E prendi un calzino e stendi il calzino. E prendine un altro e stendi anche quello. E  prendine uno e cerca il compagno. E scruta la trama e cerca i disegni. E confronta i colori e la lunghezza…[E metti la cera e togli la cera” (cit). 😀 ]
E meno male che da quando ho l’asciugatrice,  passo direttamente dal calzino bagnato al calzino asciutto senza passare più per lo stendino.

Però c’è un però: i calzini li devo appaiare lo stesso. E nonostante da asciutti ne riconosca meglio i colori e i segni distintivi, l‘arte di appaiare i calzini rimane sempre roba da maestro Miyagi e Daniel-san.
Ed è matematico poi che ad ogni bucato qualche calzino perda la sua anima gemella (tanto che ne ho una decina appesi ad un filo in attesa di ricongiungimento).

calzini, calzini spaiati, calzini stesi,

Come evitare i calzini spaiati

La soluzione per evitare che…

  • che nella cesta della biancheria da stirare si formi un montagna di calzini alta mezzo metro (quelli di lana, quelli di cotone, quelli della domenica, quelli da lavoro, quelli da sera, quelli da ginnastica, quelli fini, quelli grossi);
  • che molti calzini diventino “single”;
  • che qualcuno se ne esca con frasi del  tipo: _ di chi è questo calzinooo?  Il mio o il tuooo?

dicevo, la soluzione è comprare un sacchetto a rete (di quelli per lavare la lingerie) per ognuno dei componenti della famiglia (noi siamo in tre).

sacchetti-per-biancheria

Poi come tata Lucia ho dettato la regola:

“Ad ognuno il proprio sacchetto e ognuno ci infili i propri calzini”

Così ognuno di noi  ha messo il sacchetto dove gli sembrava più comodo (tipo dietro una porta, in bagno, nel ripostiglio) e io, una o due volte la settimana, passo, raccolgo i sacchetti e li butto così come sono con tutto il sacchetto, prima in lavatrice, poi nell’asciugatrice. Quando sono asciutti, ognuno avrà indietro il proprio sacchetto con i propri calzini. TUTTI.
E per ora signore care…funzionaaa! 😉

doria-chi-sono-rss-2-1

Questo post ti è piaciuto ?
Salvalo e condividilo
con i tuoi amici !

Iscriviti alla Newsletter

Ti consiglio anche...

34 risposte

  1. Anche a me non e’ mai successo di trovare i calzini spaiati neanche quando la famiglia era al completo (quattro maschi e una femmina)! Ora siamo in due ed e’ sicuramente più’ semplice ma mi accerto sempre di mettere in lavatrice la coppia.
    Complimenti Doria per le innumerevoli idee!!!!

  2. A me capita, anche se vivo da sola, di trovare calzini spaiati. Mi chiedo, ma che fine fanno questi? Forse per imitarmi preferiscono la singletudine?
    Comunque bella idea che fin’ora dedicavo solo alla lingerie, non mi resta che comprare un’altra rete e seguire i tuoi ottimi consigli.

    Ciao Doria.

  3. Io ho delle bellissime meline di plastica, colorate (in vendita da Dmail): hanno ciascuna due buchi in cui si incastrano i calzini e si mettono in lavatrice. Quando si tirano fuori le meline si appendono direttamente allo stendino per il picciolo. Fico eh? Non le usiamo mai, troppo più comodo volare i calzini appena sfilati nel cestone. ;-D

  4. Il mio problema è ben più grave: i calzini, per comodità, me li compro il più possibile dello stesso colore (comodità legata al problema di cui sopra). Furbissima, dovrei avere all’uscita dalla lavatrice, calzini in numero dispari, sì, ma a quel punto appaiabili con uno qualunque degli altri, perché il colore è lo stesso 😉 Però c’è un però: mi trovo calzini in numero pari, ancora tutti dello stesso colore (almeno questo), ma di misure diverse! uno è diventato un calzino sportivo, l’altro è rimasto alto a coprire la caviglia, uno s’è allungato fino al polpaccio compreso, uno copre bene il ginocchio, l’altro ancora è una roba da pippicalzelunghe, quell’altro ha ormai bisogno di reggicalze e se avessi l’intimo in pile sarebbe un coordinato perfetto 🙁

  5. Ma sai che a me non è mai successo di perdere i calzini? So che succede praticamente a tutti e che, in certi casi, diventa pure una barzelletta, ma inspiegabilmente io li ritrovo tutti. Boh, li butto semplicemente dentro la lavatrice. Però l’idea è molto carina. Quello che non mi torna è, però, questo: una volta restituiti ai legittimi proprietari, i calzini vengono riposti nell’armadio dagli stessi oppure rimangono appesi in giro per casa? Sono davvero curiosa …

    1. Le alternative sono 3:

      1- ti compri 2 sacchetti per ogni componente della famiglia e quando i calzini escono dall’asciugatrice,rendi il sacchetto così com’è al legittimo proprietario che potrà farne quello che vuole e cercarsi da solo i calzini giusti ogni volta che ne ha bisogno. E’ sicuro che li troverà entrambi. Tu intanto avrai messo dove devi l’altro sacchetto per quelli sporchi

      2- istruisci perbenino ogni componente della famiglia a mettersi nel cassetto i propri calzini e a riposizionare in luogo strategico il sacchetto

      3- da la brava massaia, tiri fuori i calzini li appai e li metti a posto per tutti.

      Io ho cominciato con la 3, ma sto piano piano passando alla 2 😉

  6. ….mmmmm….l’ho già detto che sei un mito?? ….mmmm….the karate kid….devo averlo visto almeno, non meno di almeno una decina di volte prima di prendere la Santa Decisione di “buttare” letteralmente la TV …e sai che ti dico sò rinataaa !! Per i calzini unc’è problema lavatrice/stendino separati, la mia, da quella di mio padre, il venerdi attacco la sua, il sabato attacco la mia (…ihhh che… vitaccia da: S.F.U. Single-Figlia-Unica….) i miei fratelli (due) se li sbrodolano le mogli con i loro rispettivi calzini…hihihihi ciauuu !!

    1. ahahaha, io la tv ce l’ho ancora, ma la guardo solo quando fanno rivedere per la centotrentunesima volta Dirty Dancing e Pretty Woman.
      Li so a memoria ma non me ne importa: quando li fanno vedere non ci sono per nessuno 🙂

  7. Vabbè ho i miei anni e questo lo hai capito. Tornando ai calzini, meno male che ogni tanto la coppia scoppia e ne perdiamo qualcuno. Altrimenti non potremmo fare pupazzi
    o quello che la fantasia ci dice. Il cavallino con calza e bastoncino ti dice qualcosa? Ho visto un tutorial in giro…laura

  8. Bellissima idea Doria!!!
    a casa mia ne servirebbero una ventina…
    siamo in quattro, un maschio e tre femmine, l’unico ad averne uno sarebbe mio marito, ha solo calzini scuri e di cotone.
    per le femmine il discorso si complica per ognuna di noi ce ne vorrebbe uno per le calze di lana chiare, uno per le calze di lana scure, uno per le calze di nylon chiare, uno per le calze di nylon scure, uno per le calze di cotone chiare, uno per le calze di cotone scure… ahahahah
    avendo già dato di macchinate diventate rosa o azzurre o grigie grazie a un calzino colorato sfuggito al controllo, ora dividiamo ossessivamente i colori 😉
    buon week end!!!
    Giovanna

    1. Io invece separo i calzini solo per proprietario e dentro ad un sacchetto metto sia colorati che non.
      Se i calzini sono già stati lavati almeno una volta non stingono più.
      Almeno i miei… 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sponsor

Rss

Iscriviti alla Newsletter