cropped-logo.png
Cerca
Close this search box.

Come Apparecchiare la Tavola – Schema da Stampare

Hai un pranzo o una cena particolare e non vuoi fare brutta figura? Ecco uno schema per ricordare dove vanno messe le posate, i piatti e i bicchieri.
come si apparecchia, posate in tavola, tavola di capodanno, disposizione posate, TAVOLA DI NATALE,

A voi è mai capitato di  trovarvi in imbarazzo con le posate in mano e non sapere esattamente dove metterle?

Al pranzo di Natale dello scorso anno per fare bella figura ho messo sulla tavola i miei SUPER SEGNAPOSTO FAI DA TE. Poi però non ho badato alla posizione delle posate in tavola e le ho messe un po’ così, come faccio tutti i giorni. Oh, mi hanno preso in giro due ore! 🤭

Ma avrò modo di rifarmi! Le cene e le feste in questo periodo abbondano ed io avrò sicuramente tempo per rimediare. Così in questi giorni ho letto e riletto un sacco di cose sulla mise en place e mi sono fatta un’idea di come disporre correttamente piatti posate e bicchieri.

Devo dire però che ci sono più modi per apparecchiare la tavola e per disporre le posate e tutti dipendono dal tipo di occasione. Io diciamo che ho cercato di “fare un riassunto” e di creare uno schema che tendenzialmente possa andare bene sempre ad un USO CASALINGO.

Come Apparecchiare la Tavola

schema disposizione posate, come si apparecchia, posate in tavola, tavola di capodanno, disposizione posate, tavola di natale,

Schema posizione posate

Nello schema ho disegnato, ho inserito la posizione e la disposizione delle posate, dei piatti e dei bicchieri.  

Non fatevi impressionare dall’affollamento: in realtà il numero delle posate, dei piatti e dei bicchieri da mettere in tavola, dipende dal menù previsto. Quindi tutto quello che non serve non va messo.

Sarebbe bene sapere anche che:

  • per ricordarsi dove vanno messi forchetta e coltello basta mimare il gesto di quando si taglia una bistecca. Il coltello è nella mano destra e la forchetta nella mano sinistra: quella sarà la posizione giusta;
  • per ricordarsi dove va il cucchiaio basta pensare alla mano con cui lo si usa;
  • tutto deve essere distribuito in maniera geometrica, cercando di rispettare le solite distanze;
  • la lama dei coltelli va messa verso l’interno;
  • il tovagliolo si mette a sinistra del piatto, ma si può mettere anche sopra se a sinistra non ci fosse spazio sufficiente;
  • il sottopiatto va molto di moda ed è comodo per non sporcare;
  • il primo bicchiere da posizionare è quello dell’acqua (che è il più grande) e poi verso destra tutti gli altri.
  • per ottenere più spazio i bicchieri possono essere raggruppati: quelli piccoli davanti, quelli più grandi dietro.

Troppe cose da ricordare?

Beh le cose da sapere per apparecchiare correttamente la tavola sarebbero molte, molte di più! Forse avrò riassunto solo un quarto di tutto quello che ci sarebbe da sapere. Ma credo che, quanto ho scritto sopra, basti e avanzi per non fare brutte figure ed apparecchiare la tavola di casa nostra in maniera impeccabile soprattutto se ci sono ospiti…spiritosamente puntigliosi! 😀

Per chi volesse invece consigli più professionali e non casalinghi, consiglio di consultare siti specializzati in mise en place.

PDF da Stampare

Per sapere come apparecchiare la tavola a Natale, a Pasqua, a Capodanno o in qualsiasi altra occasione, di questo schema ne ho fatto un PDF scaricabile e da stampare. Tenetelo come promemoria, potrebbe farvi comodo.

🖨 Scarica e stampa

PDF → SCHEMA POSIZIONE POSATE

Da parte mia, provvederò ad attaccarlo in cucina al posto del calendario e sul frigorifero con le calamite. Oh,  metti il caso che arrivi qualche ospite all’improvviso proprio quando ho un vuoto di memoria… 😉

doria-chi-sono-rss-2-1

Questo post ti è piaciuto ?
Salvalo e condividilo
con i tuoi amici !

Iscriviti alla Newsletter

Ti consiglio anche...

12 risposte

    1. Si grazie Angelina. Nel post infatti ho scritto che “il tovagliolo va sinistra del piatto, ma si può mettere anche sopra se a sinistra non ci fosse spazio sufficiente”.
      Nel disegno ho scelto di metterlo sopra per comodità

  1. Molto utile avere uno schema per apparecchiare senza avere dubbi, però vorrei far presente che il coltello della frutta o dolce, non va dopo la forchetta e prima del cucchiaio, ma va per primo vicino al piatto.
    troverei interessante anche uno schema su come apparecchiare per la colazione, naturalmente quando si ha qualche ospite e non per la quotidianità.
    Grazie dei tanti consigli e insegnamenti.

    marisa

  2. un utilissimo promemoria, ma … mi sono sempre chiesta "Perché imponiamo anche ai mancini la "nostra" posizione delle posate?"  Non tutti siamo destrimani!
    baci e fusa che augurano un ottimo 2013
    Paty

  3. Doria, grazie mille! Un promemoria utilissimo per me che apparecchio sempre la tavola come tutti i giorni! Quando avrò ospiti, grazie a te saprò come fare!!! Dani

  4. Doria..a proposito di parenti..una volta ( appena sposata ) mi è successo che una persona si è rifiutata di bere in un bicchiere perchè colorato..e pensare che x me quei bicchieri erano il massimo!!! 🙂

  5. Sapessi quante volte mi è successo di porgere il bicchiere sbagliato a chi mi offriva del vino! Una volta per disperazione mi è stato anche imposto di seguire un corso di netiquette, ma sono stata una pessima allieva 😀

  6. la posizione delle posate principali (coltello forchetta  e cucchiaio e cucchiaino) mi è rimasta impressa dalle vacanze che facevo dalle suore tante estati fa da piccolina ( facevano apparecchiare noi *_*) almeno a qualcosa son servite quelle vacanze ^^

    1. Anno scorso al campo scuola estivo ho visto che il parroco teneva tantissimo che i ragazzi, quando apparecchiavano, mettessero in maniera corretta le posate.
      Solo che io ero ad aiutare in cucina. Se fossi stata in sala me lo sarei ricordato anche io 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sponsor

Rss

Iscriviti alla Newsletter