cropped-logo.png
Cerca
Close this search box.

Il trucco per fare gli angoli alle lenzuola in un lampo e senza cucire!

Le lenzuola in casa non bastano mai, specialmente quelle con gli angoli. Ecco un sistema per creare facilmente gli angoli alle lenzuola senza cucire!

Se avete nell’armadio delle lenzuola che non usate perché non hanno gli angoli, andate a prenderle perché da oggi potete fare gli angoli in un lampo e anche se non sapete cucire!

Questo trucchetto per fare gli angoli alle lenzuola senza cucire lo conosco da anni perché lo usavano le mie nonne ancora prima che andassero di moda le lenzuola con gli elastici.
Quando però qualche anno fa ne parlai per caso con le mie amiche e poi lo condivisi nel qui sul blog (parlo del lontano 2010), mi accorsi che in poche lo conoscevano. Così ho pensato di condividere di nuovo questo utilissimo trucco che, oltre che veloce e pratico, udite udite…funziona!

come fare angoli alle lenzuola

Come fare gli angoli alle lenzuola…senza cucire!

Il metodo consiste nel fare un nodo a tutti e quattro gli angoli del lenzuolo. Questo trucchetto infatti permette di creare quattro curvature al tessuto che fanno la funzione di veri e propri angoli alle lenzuola.

Come faccio? Così!

 1  Apro il lenzuolo sotto e lo distendo sul letto.

 2  Faccio un nodo ad ogni angolo (più stoffa annodo, più steso viene il lenzuolo)

 3  Alzo ogni angolo del materasso e infilo sotto il lenzuolo col nodo.

Et voilà! Il materasso, tornando giù, tenderà le lenzuola perfettamente come se avesse gli elastici!

 

💡SUGGERIMENTO: Se il lenzuolo non viene abbastanza teso, rifaccio un nodo prendendo più stoffa.

In questo modo posso:

  1. creare gli angoli alle lenzuola che non hanno gli elastici, senza dover cucire;
  2. riciclare vecchie lenzuola “sopra” e farle diventare “sotto”;
  3. adattare la misura delle lenzuola ad ogni materasso, qualsiasi sia la sua misura.

💡 SUGGERIMENTO: se il lenzuolo non fosse abbastanza grande da poter fare dei bei nodi su tutti e quattro gli angoli, si può creare l’angolo legando ognuna delle punte del lenzuolo con un elastico per capelli.

Perché questo trucchetto mi piace?

Anche se sciogliere il nodo quando vado a lavare le lenzuola è un momento un po’ impegnativo, quello dei nodi alle lenzuola è uno dei miei “barbatrucchi casalinghi” preferiti. Infatti:

  • mentre gli angoli con gli elastici, dopo vari lavaggi e con il passare del tempo, perdono forza ed elasticità, gli angoli con i nodi sono sempre nuovi e forti ogni volta;
  • una volta sciolti i nodi e lavate le lenzuola, queste sono sicuramente più facili da stirare delle lenzuola con gli elastici.

Bene, adesso provate anche voi? Vedrete che sclamerete: resto di stucco…è un lenzuolatrucco! 😉

doria-chi-sono-rss-2-1

Questo post ti è piaciuto ?
Salvalo e condividilo
con i tuoi amici !

Iscriviti alla Newsletter

Ti consiglio anche...

66 risposte

  1. Wow bella Idea! Ho l’amradio pieno di lenzuola nuove, ma con i nuovi materassi è sempre una lotta, stavo pensando di comprarli con gli angoli, ma ora ci provo sicuramente e se funziona svuoto l’armadio, Grazieeeeeeeee

  2. Non ci avrei mai pensato 🙂 Io ho imparato a fare l’angolo lavorando in albergo e le mie lenzuola di sotto non si spostano, anche senza elastici. Però mi pare una buona soluzione per le lenzuola troppo piccole. Proverò!

  3. Cercavo una soluzione per fare gli angoli ai miei coprimaterassi (essendo di un corredo di mia nonna non ha l’elastico)
    Aimhe il lenzuolo non è cosi lungo da poter fare dei bei nodi su tutti e 4 gli angoli, mossa dalla tua idea ho preso 4 elastici per capelli e li ho legati cosi.. Ahaha grazie per la tua idea comunque.. Senza fi essa non avrei mai pensato agli elastici

      1. Ciao Sonia, sono Anna una fan di Doria. Presumo tu ti riferisca al commento di Francy, la quale non potendo fare nodi agli angoli delle sue lenzuola perché troppo poco tessuto a disposizione, ha optato stringendo il tessuto in un elastico, (sai di quelli ad anello da cancelleria?) come fosse stato il nodo. Unica differenza è che gli elastici scorreranno dal tessuto durante la notte, mentre il nodo no.

  4. Geniale,io oggi stavo andando a comprare delle lenzuola con angoli nuove,quando ho visto questo Post,ho provato e ci son riuscita!!!Ne ho di lenzuiola sotto che nn uso….e ho risparmiato!! Veramente Grazie!!!!!!!

  5. Interessante mi chiedo come mai non l’avevo pensato!
    considerando che anch’io cerco di trovare sempre un altro sistema per le cose.
    comunque .prendo atto.grazie ,ciao

  6. Sono anni che penso di fare gli angoli alle lenzuola e per paura di sbagliare le misure continuo a rimandare. Fantastica idea!…e dato che stamattina devo rifare il letto…la metterò subito in pratica! Grazie mille.

  7. ho da poco cambiato i vecchi materassi di lana con un matrimoniale fantastico alto 24 cm. mi sono fatta lenzuola molto grandi ma…… che fatica tenerle tese e rifare il letto perciò trovo la tua idea fantastica e potrò averle perfettamente stirate grazie Gloria

  8. Bellissima idea!!! Credo ci sentiamo tutte stupide a non averci mai pensato…ma grazie proprio per questo!
    Davvero bello il tuo blog: COMPLIMENTI!!! E' stata un casuale quanto piacevole scoperta.

  9. Fantastica idea!!! Ho delle lenzuola senza angoli che non uso mai perché mi sono antipatiche… ma con questa soluzione tornerò ad usarle!!!!
    Complimenti per il sito, ci sono capitata per caso e non riesco ad andarmene!!!
    Bravissima!

    1. E’ un’idea anche questa! Ma hai sempre il nodo della fettuccia da disfare… 😉 Se invece fai un semplice fiocco prima o poi credo che si allenti..o no? 🙄

  10. Mi sa che la dovevi brevettare: questa soluzione non la conosceva proprio nessuno!
    Dichiaro uffcialmente chiusa la caccia ai lenzuoli con angoli ed aperto il riciclo dei quintali di lenzuola piani di mammà.
    Grazie, sei preziosa!

  11. Sono arrivata qui da Ricicla Forum, e ieri ho messo subito in pratica questa "dritta", che non conoscevo. Anch'io ho delle lenzuola da sopra che dopo il cambio del materasso non vanno più bene: con i nodi invece riesco ad usarle come lenzuola da sotto! Erestano ben tese, è fantastico! Semplice ed efficace. Grazie!

  12. io invece odio fortemente le lenzuola con gli angoli perchè non le riesco mai a stirare bene… e infatti ora non le stiro più… ma con questa idea (G.E.N.I.A.L.E.) potrò avere il risultato che si ha con le lenzuola con gli angoli senza averle!!!! confermo la tesi che a volte (quasi sermpre) le idee più semplici sono le più forti!
    ciao muccachicca

  13. Semplice e geniale!
    Ti ho scoperta grazie ad un link di MammaFelice e ti ho già messa nel reader pe rnon perdermi più nemmeno un post.
    Grazie per le bellissime idee che condividi.

  14. ah ma questa idea è GENIALE, mia mamma ha un sacco di lenzuola normali a cui fa fare l'angolo dalla sarta (con un costo esoso ed un risultato davvero modesto) domani le consiglio subito il tuo metodo! GRAZIE 😀

    1. Guarda, io sono tanti anni che uso questo trucchetto, mossa proprio dal fatto che nel “corredo” avevo un tante lenzuola senza angoli.
      (le più giovani si chiederanno:_Corredo? What is Corredo? 😉 )

      Ah! Aggiungo che le metto in lavatrice coi nodi… 😀

  15. è veramente una bella idea ….io faccio i nodi ad un copriletto troppo grande e che voglio lasciar cadere ai lati
    ciao      ( ti seguo anche su fb)           cristina

  16. Caspita, Brava!, questa non mi era venuta i mente, ho delle lenzuole que non uso sopra e che non mettevo sotto. Quindi risparmio assicurato… proverò a metterle.. Grazie!

  17. E' un'idea davvero geniale… io son sarta e tendo a vedere la soluzione dei problemi con delle belle cuciture… ma questa è un'idea davvero pratica…penso proprio che la utilizzerò 😀
    grazie per averla condivisa!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sponsor

Rss

Iscriviti alla Newsletter