cropped-logo.png
Cerca
Close this search box.

Fai da te: come fare una gonna a ruota per l’estate

La gonna a ruota (o gonna a corolla) è una gonna ampia e fluente che a me è sempre piaciuta un sacco. Quando ero piccola era il modello di gonna che mia mamma mi cuciva più spesso e non solo perché era facile e veloce, ma soprattutto perché era sicura che me la sarei messa volentieri. Infatti mi piaceva da morire indossarla per farla girare e allargare mentre facevo piroette (alle bambine piace 😀 ).

Da allora sono passati molti anni ma la gonna a ruota continua a essere un must have non solo per le bambine, ma soprattutto per chi come me ama le linee morbide, l’eleganza e lo stile un po’ retrò.

[tutorial][intro type=”cucito” title=”Tutorial Gonna a Ruota intera “]

La gonna a ruota è una gonna molto ampia ma stretta in vita da un cinturino o da un elastico. Una volta distesa e aperta, crea proprio la forma di un cerchio con un buco centrale.
Il modello che vi faccio vedere oggi e che ho cucito, è quello di una gonna a ruota intera con elastico, cioè una gonna a ruota ma senza cuciture laterali, senza cinturino in stoffa e senza cerniera.
Cucire una gonna a ruota con elastico in vita è molto facile: una volta che il disegno è stato ritagliato sul tessuto, basta cucire l’elastico alla vita e fare l’orlo.

[note title=”Materiali usati”]

tessuto a scelta (io ho usato un rasatello di cotone)
• taglierina o forbici
elastico alto
pizzo alto
macchina da cucire e filo
[/note]

[note title=”Modello adatto per “]

• donne
• bambine
• estate
• inverno
• gonne corte
• gonne lunghe

[/note]

[/intro]

[photo][/photo]
[text num=1 ]Per cucire questa gonna a ruota intera ho ripiegato per due volte a metà un quadrato di stoffa ottenendo così un quadrato più piccolo a quattro strati.
Con l’aiuto di un metro e un gesso da sarta, a partire dall’angolo dove il tessuto piega, ho riportato la misura del raggio della circonferenza fianchi (raggio=circonferenza fianchi : 6,28) e la misura della lunghezza della gonna, più uno o due centimetri per l’orlo.[/text]

[photo][/photo]
[text num=2 ] Con le forbici poi ho ritagliato lungo le misure riportate sulla stoffa.

Per riportare bene le misure e disegnare al meglio i semicerchi sul tessuto, basta fissare il metro sullo spigolo con uno spillo e ruotare il metro per disegnare il cerchio con un gessetto. Il sistema non sarà preciso come un compasso ma è sufficiente per disegnare e poi tagliare cerchi su stoffa.[/text]

[photo][/photo]
[text num=3 ]Dopo aver tagliato e aperto il mio tessuto, ho ottenuto una vera e propria ruota di stoffa dove il foro al centro è quello della circonferenza fianchi (la gonna infatti, essendo con l’elastico e non con la cerniera, deve poter passare dai fianchi).[/text]

[photo][/photo]
[text num=4 ]A questo punto ho tagliato un pezzo di elastico secondo le misure della circonferenza vita e cucito ad anello.[/text]

[photo][/photo]
[text num=5 ]Per posizionare l’elastico sul foro, ho fatto quattro segni sulla gonna, uno sul davanti, uno sul dietro e uno per ogni fianco. [/text]

[photo][/photo]
[text num=6 ]Tenendolo ben teso e prendendo come riferimento le tacche, ho cucito l’elastico impostando il punto triplo (va bene anche o un’altro punto elastico) cercando di far coincidere i segni fatti. Questo mi è servito per distribuire in modo regolare la stoffa lungo l’elastico.[/text]

[photo][/photo]
[text num=7 ] Infine ho cucito l’orlo alla gonna applicando anche una balza di pizzo.

A fine lavoro ho ottenuto una gonna a ruota semplice, carina e pratica da indossare (basta allargare l’elastico e via!). [/text]

[outro title=”Consigli e suggerimenti “]

💡Per creare una gonna a ruota lunga o corta basta variare la misura della lunghezza gonna da riportare sul tessuto.

💡La gonna a ruota può essere realizzata sia con tessuti leggeri, più adatti per l’estate, che pesanti, più adatti per la stagione invernale.

💡Con questo metodo si può cucire anche gonna a ruota di tulle (adatta sia per il ballo che come sottogonna).

💡 Per creare una gonna a ruota con cinturino, anziché con l’elastico, bisogna utilizzare la circonferenza della vita e non quella dei fianchi.

💡 Per sapere quanta stoffa acquistare trovate le informazioni qui→calcolo metraggio stoffa 

💡 Se volete cucire un altro tipo di gonna, provate con la gonna a campana o svasata→QUI il tutorial

Buon lavoro!

[/outro]
[/tutorial]

Materiale utile per questo progetto

doria-chi-sono-rss-2-1

Questo post ti è piaciuto ?
Salvalo e condividilo
con i tuoi amici !

Iscriviti alla Newsletter

Ti consiglio anche...

17 risposte

  1. ciao, ho una domanda, l’orlo in pizzo è facile da applicare? essendo che la gonna ha un taglio circolare e il nastro di pizzo è invece lineare non è difficile seguire la linea curva della gonna nel momento in cui lo si cuce?

  2. Grazie di vero cuore,è già tanto quello che tu fai.
    Voglio imparare fare la gonna a ruota quello che tu stai facendo per il bene di tante donne come me che hanno voglia di imparare.
    Grazie grazie per tutto sei una bella persona aiutami che ti viene ricontracambiato dal Cielo.
    ANNA VANNI DI RIMINI.

  3. Sai che credo userò questo progetto per la Barbie 🙂
    Visto che Linda mi ha detto giusto iero
    Mamma, ho un’idea, fai un milllllione di vestitini e giochiamo al negozio di vestiti :-))))))

  4. Hai letto proprio nel pensiero. Volevo per l’estate una gonna così e avevo già chiesto alla vicina che ha appena terminato un super corso di cucito, per darmi una mano, perché quando l’ho fatto io non avevo imparato questo modello. Così spiegato, forse riesco anche da sola. Grazie Doria.

  5. CHE VOGLIA DI IMPARARE.CI INSEGNI.I CORSI DI CUCITO CI SONO ANCHE A RIMINI.NON SI IMPARA????
    CE’ CHI LE HA FATTI NON SONO RIMASTE MOLTO SODDISFATTE,ANCHE PER IL MOTIVO CHE ERONO MOLTE CON UNA SOLA INSEGNANTE NON SONO RIUSCITE A IMPARARE.SONO CORSI MOLTO COSTOSI POCHE LEZIONI.
    MI PARE CHE NON SIA MOLTO CORRETTO.GRAZIE DI VERO CUORE CI TENGO TANTO DI ESSERE AGGIORNATA CON LEI OTTIMA INSEGNANTE AUGURI PER TUTTO DA.
    ANNA VANNI DI RIMINI.

    1. Ciao Anna, anche io ho fatto dei corsi ma sono stata più fortunata perché eravamo poche. Per quanto riguarda gli aggiornamenti ho visto che ti sei già iscritta a riceverli. Ti arrivano vero?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sponsor

Rss

Iscriviti alla Newsletter