cropped-logo.png
Cerca
Close this search box.

Come fare un vassoio fai da te di legno in stile marine

Realizzare in casa un vassoio fai da te di legno in perfetto stile marine è stato un progetto che ho fatto qualche tempo fa per un noto brand come la Bonomelli.
Non ve lo avevo mai fatto vedere prima ma, visto che siamo in estate e che è un lavoretto decorativo semplice e veloce da realizzare, ho pensato che questo era il momento giusto per farvi divertire e smanettare un po’.

Vassoio fai da te di legno-Tutorial

Molto brevemente si tratta di un vassoio di legno fai da te da realizzare utilizzando un vecchio tagliere o un sottopentola di legno e qualche metro di corda in cotone o in canapa da personalizzare con colori e disegni a piacere.
Io ho decorato il mio vassoio con un’ancora blu quindi in stile marinaro -perfetto da usare nella casa al mare o in giardino- ma i temi a cui ispirarsi per realizzare e decorare il vassoio possono essere anche altri: shabby, retrò, floreale, animalier o altro a seconda dei gusti.
Ecco come ho fatto.

Materiali usati

sottopentola in legno rotondo ø 30cm
corda
stencil con soggetto a piacere
vernice per stoffa
• spugnetta
• colla vinilica e pennello

Vassoio decorato adatto:

• per la colazione
• come porta bevande
• da giardino
• da letto
• decorativo

Prima di tutto mi sono procurata un sottopentola di legno rotondo che avevo in casa e che usavo raramente.
Ho preparato poi uno stencil disegnando e ritagliando il disegno di un’ancora su un foglio di plastica,
Infine ho preparato il tampone per la vernice tagliando a metà una spugna.

Ho impregnato la spugnetta di colore tamponando delicatamente ho dipinto il bordo del vassoio fino a completare tutto il giro.

Ho steso la colla vinilica sulla superficie superiore del legno con un pennello.


A questo punto ho preso la cima della corda e l’ho incollata lungo il bordo cominciando dall’esterno e procedendo in tondo verso l’interno.

Per fare aderire bene la corda al legno, ho premuto con la mano ad ogni giro facendo anche attenzione a non lasciare spazi vuoti tra un giro di corda e l’altro.

Dopo aver posizionato lo stencil sopra al vassoio e fissatolo alla corda con degli spilli, ho iniziato a tamponare sulla parte vuota del disegno con la spugnetta impregnata di vernice.

Ho proceduto così fino a coprire tutto il disegno e colorare la corda sottostante.

Infine, come ultimo decoro, ho personalizzato ulteriormente il vassoio disegnando e colorando le tipiche quattro strisce di un salvagente.
Ed ecco il mio vassoio vassoio fai da te di legno e corda completato.

Io lo trovo estivissimo. Voi?

Vassoio fai da te in legno: consigli e suggerimenti

💡Per una buona riuscita del progetto è importante che la corda sia naturale e non fatta di fibre sintetiche (perché altrimenti non si impregna di colore) e che possibilmente il legno sia grezzo, per far incollare bene la corda.

💡Per avere un vassoio ancor più rifinito e duraturo, consiglio di passare una vernice finale impermeabilizzante. Questa infatti crea una pellicola protettiva trasparente e lucida che permette di plastificare e proteggere il vassoio da agenti esterni come acqua, sole, calore.

💡All’occorrenza potete usare il vassoio anche come sottopentola.

💡Volendo fare un vassoio fai da te personalizzato o decorato con un tema diverso dal mio (non marinaro), potete utilizzare stencil con soggetti diversi e che vi piacciono di più e colorarlo con colori diversi.

💡Per creare un vassoio fai da te ancor più funzionale, potete applicare delle maniglie di metallo o di corda direttamente sopra al piano o lateralmente. In questo modo sarà possibile usare più agevolmente la vostra creazione e utilizzarla come vassoio per la colazione a letto o come vassoio da portata.

Buon divertimento!

Materiale utile per questo progetto

doria-chi-sono-rss-2-1

Questo post ti è piaciuto ?
Salvalo e condividilo
con i tuoi amici !

Iscriviti alla Newsletter

Ti consiglio anche...

4 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sponsor

Rss

Iscriviti alla Newsletter