cropped-logo.png
Cerca
Close this search box.

Come riciclare i canovacci: 35 idee creative utilissime!

Anche gli strofinacci sono fonte di ispirazione! Guarda quante belle idee per trasformare e riciclare i canovacci da cucina nuovi o vecchi, e trasformarli in oggetti utili o decorativi per la casa!

A casa mia i canovacci da cucina non mancano…anzi dirò di più: ne ho in abbondanza! 😊
Nei cassetti di cucina tengo quelli che uso quotidianamente, mentre in un piccolo armadio di casa conservo, ancora imbustati, i canovacci nuovi di pacca che mia suocera mi aveva regalato quando mi sono sposata.
Alcuni sono in misto lino, altri in ottimo cotone e spugna, alcuni hanno bellissime stampe altri stampe solo simpatiche, ma tutti sono di ottima marca. Insomma, un peccato usarli per asciugare i piatti o pulire in cucina, non trovate?! 😏

Per questo ogni tanto ne tiro qualcuno fuori dalla sua busta e lo riciclo in maniera creativa. Le idee per riciclare canovacci infatti non mi sono mai mancate (e chi mi segue lo sa) e oggi mi è venuto in mente di farne un elenco che sono certa vi sarà utile!

35 idee creative per riciclare canovacci da cucina NUOVI e USATI

Qui di seguito troverete la raccolta che ho fatto di idee utili per riutilizzare i canovacci da cucina nuovi e idee per dare una seconda vita a strofinacci usati o che si vogliono più tenere in cucina perché rotti, macchiati o diventati noiosi.

📌 IMPORTANTE: in tutte le idee proposte ho aggiunto una breve descrizione per la realizzazione. In alcune di queste ho inserito anche un link da seguire, per vedere un tutorial che potrebbe aiutare nella realizzazione dell’idea.

strofinacci, canovacci, asciughini, quadri cameretta, quadri cameretta bambini, decorare cameretta bambini,

Con i CANOVACCI NUOVI si possono fare:

  1. Presine e Sottopentole: basta cucire insieme canovacci piegati su se stessi e trapuntare per creare presine e sottopentole resistenti al calore.
  2. Coprivivande per piatti e ciotole: basta tagliare i canovacci a cerchio, cucire una coulisse sul bordo e passare un elastico.
  3. Cestini imbottiti multiuso: basta appaiare e rinforzare i canovacci con della imbottitura e poi piegare e cucire i bordi per formare la forma del cestino.
  4. Borsetta porta lavoro/gomitoli: si taglia a misura il tessuto, si cuciono insieme i lati e il fondo lasciando aperta la parte superiore poi si cuciono due strisce di tessuto per creare i manici.
  5. Borse riutilizzabili per la spesa: si appaiano due canovacci di dimensioni uguali, si cuce insieme i lati e il fondo e si cuciono delle maniglie robuste ai lati superiori.
  6. Grembiule da cucina: basta aggiungere un nastro su un lato per passarlo intorno alla testa e due ai lati per legarlo intorno alla vita.
  7. Cuscini per sedie: occorre tagliare a misura due canovacci, cucire su tre lati, riempire l’interno con materiale morbido (gommapiuma, spugna, imbottitura sintetica).
  8. Toppe decorative di stoffa: si deve ritagliare i soggetti presenti nei canovacci che piacciono di più, rinforzarli uno ad uno stirandoci dietro la fliselina e poi cucirli dove si vuole.
  9. Copri elettrodomestici da cucina: basta misurare l’elettrodomestico (tostapane, bistecchiera, impastatrice, ecc), tagliare il tessuto alle dimensioni necessarie e aggiungere sui bordi un elastico o un laccio per chiuderlo attorno all’apparecchio
  10. Prosciutti/Cuscini da sarto per stirare: tagliare i canovacci a forma di trapezio, palla, sigaro, larghi o ricurvi tipo una virgola, appaiare i pezzi e imbottire con segatura.
  11. Tovagliette all’americana: si tagliano i canovacci a misura, si appaiano e si cuce insieme due strati con una sottile imbottitura all’interno, poi si rifiniscono i bordi per un aspetto pulito e ordinato.
  12. Tendine per piccole finestre: se i canovacci sono abbastanza grandi, possono diventare delle tendine shabby chic cucendo una semplice coulisse dove far passare il paletto.
  13. Tende per coprire lavelli, scaffali e dispense: se non ci sono sportelli nella dispensa, si possono usare i canovacci come tende per nascondere e decorare l’ambiente.
  14. Coperte/Tovaglie per picnic: si cuciono insieme più canovacci e poi si cuciono tutti sul dietro di un vecchio plaid per creare una coperta/tovaglia da picnic double face.
  15. Copri abiti per gruccia: si tagliano i canovacci in base alle misure della gruccia, si cuciono i lati lunghi del canovaccio, lasciando l’apertura superiore per l’uncino della gruccia sul lato corto.
  16. Porta posate: occorre tagliare dei rettangoli e cucire i lati in modo da creare tasche per organizzare posate o utensili da cucina.
  17. Sacca zaino: si cuciono insieme i lati lunghi e un lato corto di due canovacci di uguali dimensioni appaiati insieme, lasciando aperta la parte superiore. Si cuce una coulisse sul bordo superiore e si inserisce un cordino dentro la coulisse per chiudere.
  18. Quadretti per camerette: basta scegliere canovacci con soggetti simpatici e dello stesso stile e incorniciarli.
  19. Portaoggetti da parete: basta creare delle tasche su un canovaccio da appendere alla parete per creare un pratico organizzatore.
  20. Tappetini da gioco per bambini: occorre tagliare i canovacci in forme rettangolari o quadrate, cucire i bordi dei canovacci per evitare che si sfilaccino. Aggiungere un sottile strato di imbottitura e alcune applicazioni di stoffa, nastri o ricami colorati per rendere i tappetini più divertenti.
  21. Pupazzi per bambini: basta scegliere un canovaccio con un disegno simpatico, ritagliarne i contorni, ritagliare su un altro canovaccio la stessa forma, appaiare e cucire le due forme riempiendole con materiale morbido.
  22. Sacchettini profuma biancheria: dopo aver tagliato dei rettangoli da canovacci in lino, si cuciono insieme su tre lati lasciandone uno aperto e si lega con nastro.
  23. Para spifferi per porte o finestre: si taglia una lunga striscia rettangolare, si cuce a tubo lasciando uno spazio per inserire l’imbottitura.
  24. Portaoggetti da appendere al retro dei sedili: occorre tagliare i canovacci secondo le misure del retro del sedile, tagliare e cucire dei rettangoli per formare delle tasche di diverse dimensioni, cucire dei nastri in cima al portaoggetti per poterlo appendere al sedile.
  25. Sacchetti porta scarpe: basta appaiare due canovacci vecchi, cucire tre lati lasciando il quarto aperto e aggiungi un laccio o una corda per chiuderlo.

Con i CANOVACCI USATI O VECCHI si possono fare:

  1. Tele per rammendi e toppe: si possono usare pezzi di tela dei canovacci per cucire rinforzi o tappare buchi su tessuti del divano o delle sedie.
  2. Imbottitura per grucce in ferro: basta tagliare i vecchi canovacci in strisce e avvolgerle attorno alla gruccia, poi fissare le strisce con cuciture o nastri, creando così una copertura morbida e decorativa.
  3. Fodere per elettrodomestici: si possono cucire i canovacci tra loro per creare delle fodere su misura per proteggere lavatrice, asciugatrice o altri elettrodomestici dalla polvere.
  4. Sacchetti portaoggetti da mettere nel bagagliaio: occorre tagliare e cucire i canovacci in sacchetti di varie dimensioni e attaccare del velcro sul fondo per fissarli stabilmente al tappetino del bagagliaio.
  5. Tappeti da bagno: si cuciono e si trapuntano insieme più canovacci di spugna per realizzare un morbido tappeto da bagno.
  6. Tappetini per animali domestici: basta cucire insieme più canovacci di spugna (magari con una imbottitura interna) fino a raggiungere la dimensione desiderata.
  7. Gioco per cani: si tagliano i canovacci in strisce, si intrecciano le strisce di tessuto insieme per formare una robusta corda da masticare e tirare.
  8. Pratico mop per pavimenti: occorre togliere le parti rovinate da un vecchio canovaccio di spugna, tagliare a misura le parti e fare qualche orlo.
  9. Stracci per spolverare: basta tagliarli in quadrati più piccoli per fare dei pezze da spolvero riutilizzabili. Quelli di lino sono ottimi per pulire senza lasciare pelucchi.
  10. Materiale isolante: si possono utilizzare per isolare cassetti o scaffali dove conservare oggetti fragili o quando si fanno traslochi per proteggere da urti.

Bene, spero che queste idee vi ispirino a dare una seconda vita ai vostri canovacci da cucina nuovi o vecchi che siano. Buon divertimento! 😉

doria-chi-sono-rss-2-1

Questo post ti è piaciuto ?
Salvalo e condividilo
con i tuoi amici !

Iscriviti alla Newsletter

Ti consiglio anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sponsor

Rss

Iscriviti alla Newsletter