cropped-logo.png
Cerca
Close this search box.

Perchè partecipare ai concorsi di Passatempi e Passioni

Fiera forli, passatempi e passioni

Ho sempre snobbato i concorsi perché mi dicevo ogni volta “tanto io non vinco”.

Poi un bel giorno leggo di un contest organizzato dalla rivista  Milleidee in tema natalizio. Volendo provare almeno una volta nella vita l’emozione del mettersi in gioco, ho fatto “la pazzia” e mi sono iscritta. E’ stato un giorno fortunato: la redazione poi ha scelto il mio presepe all’uncinetto in filo di plastica e ne è nata una bellissima collaborazione che dura tuttora.

Ho raccontato la mia esperienza per dire che qualche volta, se si crede veramente in quello che si fa, non bisogna aspettare che qualcuno bussi alla tua porta, ma bisogna fare in modo che qualcuno veda quella porta.

Mi rivolgo a tutte quelle ragazze, signore, mamme e nonne che per un motivo o per un altro fanno tante belle cose con le loro mani e che aspettano l’occasione giusta per poter essere apprezzate da chi veramente se ne intende.

Vi segnalo per questo, due concorsi organizzati da Passatempi e Passioni Fiera di Forlì, ai quali poter partecipare entro il 3 di Ottobre 2011.

Uno richiede la creazione di un oggetto in tecnica libera ispirandosi alla festa di Halloween, l’altro richiede la creazione di un set da colazione (tovaglietta americana e tovagliolo coordinato) con la tecnica del ricamo e merletto, in tema Colazione da Tiffany .

I vostri lavori saranno esaminati e premiati da una Giuria di Qualità, composta da esperti e giornalisti di settore, che giudicherà i vostri lavori valutandone l’originalità, gli aspetti tecnici e l’attinenza al tema. Per ogni concorso saranno premiati il primo, secondo e terzo classificato.
Inoltre ci sarà anche il premio speciale della Giuria popolare che potrà votare nei giorni di fiera, il lavoro che più è piaciuto.

I premi in palio sono libri, riviste e materiale creativo offerti dagli sponsor della Fiera.

E’ un’occasione importante per poter dare valore alle vostre creazioni e al di là dei premi o della vincita, vi posso assicurare che la soddisfazione di vedere in gara il vostro lavoro è una cosa da provare.

E per una volta mi piacerebbe che pensaste:”tanto non vinco…ma almeno ci provo!” 😉

Come nell’edizione passata, anche quest’anno, sarò presente come inviata speciale tra gli stand della fiera (ringrazio per questo l’organizzatrice Sig.Claudia L.) e mi farebbe enormemente piacere poter vedere i vostri lavori in gara!

doria-chi-sono-rss-2-1

Questo post ti è piaciuto ?
Salvalo e condividilo
con i tuoi amici !

Iscriviti alla Newsletter

Ti consiglio anche...

9 risposte

  1. YES BABY!!! ;o) Non era tanto riferito al tuo discorso…ANZIIIIIIIIIIII…la penso ESATTAMENTE COME TE… ;o) ASSSSSSSSSSOLUTAMENTE…sono stra-stra-stra-stra d'accordo con te…CONCORSI SEMPRE…soprattutto se ci sono IDEALI, messaggi, difficoltà…tu con il tuo riciclo creativo che ADOROOOOO a 360 gradi ;o) sei la NUMERO UNO…ed io …snif…con i miei amorini ci provo! ;o( a far comprendere questo durissimo lavoro, ci si spezza le dita…vabbè…ma D'ACCORDO al 100%. SMUACKKKKKKKKK dolcissimisssssima…Doria! ;o) p.s. splendida settimana!your friend… NI

  2. TESORAAAAAAAA…a me non piace "competere", credo che la bellezza e la bravura del lavoro deva avere altri tipi di riconoscimento…lo studio, la tecnica, il duro lavoro che perdura negli anni ad esempio e non l'immediata "fortuna"…si DEVE essere…nella CONTINUITA'! Nei "reality" ad esempio è così…dalle "stalle" alle…STELLE per quanto poi?… senza "arte e lavoro duro"?…questo estemporaneità non fa per me…ma se ci si può dare un aiutino, o come stò facendo per Marie Claire per far comprendere un'arte inesistente in Italia…allora ergersi paladine…è cosa GIUSTA!Poi, tu per il riciclo ne sei attrice!…Brava Doria…baci di cuore! Smuak…NI

    1. Ciao Nives, se è arrivato il messaggio che con il concorso si arriva alle stelle e si fa fortuna, allora mi sono espressa davvero male e chiedo scusa 🙁

      Nel post non mi sono rivolta a chi della manualità e della creatività ne sta facendo una professione, ma semplicemente a quella categoria di donne (di cui io sento di far parte) che coltivano un hobby e che parlano della loro passione come di una cosa mai compresa appieno da amici e parenti.

      Partecipare ad un concorso può aggiungere un po’ di sale ad un hobby un po’ assopito che coltivi sempre e solo in silenzio, ti permette di confrontarti con altre persone o di avere una piccola soddisfazione che altrimenti non avresti fra le mura di casa. Niente di più.
      La mia “fortuna” è stata solo nell’aver conosciuto persone gentili e sincere, che altrimenti non avrei mai conosciuto. E sono diventata più “ricca” solo di amicizie.

      Anche tu, come hai ricordato, partecipi ad un concorso con la tua motivazione e il tuo obiettivo…
      L’importante nella vita è appunto, avere motivazioni e obiettivi (anche piccoli piccoli).

      Il succo del post era solo questo.
      Baci

  3. Condivido con te l'idea che spesso è bello fare le cose giusto per farle, per avere un piccolo obiettivo tutti i giorni, per metterci anche un po' alla prova, per vedere "che verrà fuori stavolta!".
    La Fiera e il Concorso e i concorsi in generale, prima ancora che a vincere (mai), servono a conoscere persone, a scambiarsi idee, a guardarsi intorno, insomma,  a crescere!
    Cercherò qualche idea per Halloween, non sapendo ricamare, intanto ti ringrazio per la notizia!
    tanika

  4. @Doria:giustissimo!!!!Sante parole!
    @commento a giocolandia:
    concordo in pieno!
    Si possono svolgere le due diverse metodologie.
    L'una per un approccio che mira più all'educazione informatica
    l'altra che mira allo sviluppo della manualità fine e al tempo stesso all'autostima!
    Grazie e a presto

  5. Belle le iniziative e bello lo spirito con cui ne parli e lo proponi!
    Mi piace perchè quel che conta è trovare la forza di provarci,
    mettersi in gioco:
    è già questa una vittoria!
    Buona giornata

    1. Ti ringrazio.E’ proprio quello che volevo trasmettere.
      Al di là dei premi e della vincita, fa bene allo spirito qualche volta avere una buona motivazione. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sponsor

Rss

Iscriviti alla Newsletter