cropped-logo.png
Cerca
Close this search box.

Problemi Taglia e Cuci: i trucchetti dell’esperto

taglia e cuci, taglia e cuci usate, taglia e cuci indistriali, taglia e cuci professionali, taglia e cuci singer,

Questa ve la devo raccontare perché è una di quelle cose che se condivisa può far felice qualcuna che come me si è logorata cercando di capire il perché la taglia e cuci non cucisse più bene.

Quale era il problema? Questo:

tipi di punti, taglia e cuci, punti taglia e cuci, tensione taglia e cuci,

Il filo del crochet inferiore arriva sopra la stoffa

Per chi non lo sapesse alcune taglia e cuci, hanno la possibilità di cucire con  4 fili: due che passano negli aghi e due che passano per i due crochet.

Il filo montato nel crochet superiore è quello visibile nel sopra della stoffa (filo verde) e quello del crochet inferiore è visibile nel sotto della stoffa (filo rosa).  “L’incrocio” fra i due fili dei crochet, deve trovarsi nel margine della cucitura (e quindi a margine della stoffa).

Da qualche giorno invece, il filo del crochet inferiore arrivava nel sopra della stoffa. Allora mi son detta:

_Niente paura, sarà un problema di tensione…

Così ho pensato che dovevo solo stringere la tensione del filo sotto, e/o al limite allentare la tensione del filo sopra.
Ho messo sotto al piedino una stoffa di prova e infilato la macchina con fili di colore diverso per poter vedere meglio gli effetti delle modifiche che facevo sui regolatori della tensione. Ma gira di qui gira di là, nonostante mille tentativi, il punto non cambiava aspetto e il problema alla cucitura rimaneva tale e quale.

_Allora avrò infilato male i fili…

Ho aperto tutti gli sportellini e controllato il percorso labirintico (si dice labirintico? Boh) dei fili, ma era tutto a posto.

_Arg, allora si è rotto qualcosa!

Non trovando più il numero di cellulare di Max -quello che io chiamo il “Dr. House delle macchine da cucire” (le ripara da una vita)-  ho chiamato un rivenditore di zona che mi dice:

_Ci sarà un pezzo da cambiare. Vengo e te la porto via così vedo un po’. Sai com’è, la macchina è vecchia, l’hai comprata usata…

A quel punto ho cercato ancora e disperatamente il numero del mago Max: trovato!
Gli ho spiegato il problema e lui ridendo mi fa:

_Prendi un ago e passalo dentro ai dischi dei regolatori della tensione. Vedrai che c’è un pezzetto di filo che dà noia.

taglia e cuci, regolatre di tensione,

La foto è dimostrativa, ma quello che vedete è in effetti quello che ho trovato. Dopo di che, il punto è tornato regolare.

tipi di punti, taglia e cuci, punti taglia e cuci, tensione taglia e cuci,

In un mio precedente post Taglia e Cuci: è utile comprarla? scrivevo:

La taglia e cuci è veramente utile (…) e avere qualcuno che possa garantire l’assistenza o possa dare suggerimenti e consigli telefonici qualora aveste un problema  non è cosa da poco.

Morale della favola

“pulite la vostra  macchina da cucire e la vostra taglia e cuci (ogni tanto) e chiedete alle persone giuste (sempre)”. Grazie Max!

Meditate gente, meditate…

doria-chi-sono-rss-2-1

Questo post ti è piaciuto ?
Salvalo e condividilo
con i tuoi amici !

Iscriviti alla Newsletter

Ti consiglio anche...

85 risposte

    1. Ciao Jo non conosco la tua macchina ma i motivi potrebbero essere i più vari.
      Controlla che l’ago sia correttamente inserito con la parte piatta rivolta verso il retro e spinto nella macchina verso l’alto il più possibile. In alternativa l’ago potrebbe essere che batte sotto e si spezza o avere la punta danneggiata.
      Qualche volta può dipendere dal tipo di ago sbagliato rispetto al titolo del filato o al tipo di tessuto.
      Purtroppo in questi casi si deve andare per tentativi: un po’ ad intuito un po’ a fortuna 🙂

      1. purtroppo non c’era il libretto delle istruzioni nella scatola quando l’ho acquistata. E’ una singer 14SH754
        Ho provato a regolare in tutti i modi le tensioni , ma il risultato è sempre questo. Dal rovescio sembra che manchi la cucitura lineare dove il punto termina a punta

        1. ciao Lorella, so che puoi scaricare il libretto delle istruzioni da Internet.
          Io ho la stessa macchina, se hai necessità posso inviarti il libretto in PDF

              1. Purtroppo non ho risolto. Ho provato di tutto, ma cuce male. E’ praticamente inservibile. Secondo me è un difetto di fabbrica e non di regolazione. La singer non risponde della garanzia perchè acquistata da lidl. Bisogna rivolgersi a loro. Se riesci a risolvere fammi sapere. Grazie

                1. Vai al Lidl dove l’hai acquistata e ti danno il numero di telefono da chiamare
                  Ti arriverà un numero da applicare sulla scatola per spedirla a loro spese in Germania…
                  Beh ti daranno le indicazioni
                  Ci vorrà un mese ma se è un difetto di fabbrica te ne daranno una nuova
                  Alla mia amica l’hanno sostituita.

      2. Ho appena acquistato una taglicuci Singer S14-78 e non riesco a sbloccare il volantino. Ho provato a girarlo verso di me x alzare gli aghi e poterli infilare ma non è bloccato! Che faccio? Grazie!!

  1. Ma per la TC servono aghi appositi o si possono usare quelli della macchina da cucire…… perché la mia TC a volte non funziona bene……per pulirla io ogni tanto io uso un nettapipe

  2. Grazie Doria, cmq i piedini delle TC di varie marche penso che abbiano le stesse funzioni anche se diversi, forse se ne fa poco uso, o sono poco conosciuti, li ho fatti arrivare con ebay ma ancora non conosco bene il loro utilizzo.
    Ciao! 🙂

  3. Buonasera Doria,
    Ho comprato i piedini per la tagliacuci Singer, non trovo nessun tutorial, ho provato ad usare quello per arricciare su tessuto felpato ma… rotto un ago… alla fine ho fatto senza 😀
    Tu conosci qualche tutorial ben fatto?
    Grazie mille per la risposta!

    1. Ciao Riny ho solo visto un tutorial con piedino per arricciare ma per macchina da cucine. Purtroppo non ho la tua stessa tagliacuci e non ho mai usato quei piedini, quindi non saprei come aiutarti, mi dispiace.

  4. Salve!! Ho una tagliacuce singer s14-78′ si e’ spezzato prima ago sinistro per due volte consecitve…l’ho sostituito ma sembra che la vite di sostegno non stringa abbastanza xche mi sono accorta che l’ago cade durante la cucitura. Ho provato estrarre entrambi gli aghi e invertire le viti di sostegno, con il risultato che la macchina cuce ma il filo dell’ago sinistro resta fuori dalla cucitura/catenella…..cuce praticamente a tre fili anziche 4….suggerimenti???grazie!!

  5. Ciao ennesimo dilemma ma l’allargatore a che serve? La tc l’ho presa usata almeno alle prime armi… ma non è uscito in dotazione ….ne posso fare a neno opp è indispensabile?

  6. Ciao, avevo una domanda da porre , hobpreso da poco una tagliacuci e non so usarla … parto dall’inserire gli aghi…. ma una volta inseriti devono risultare uguali o uno rimane piu su rispetto all’altro?

    1. Ciao Delia, uno mi rimane sempre più lungo dell’altro anche se di pochissimi mm.
      Se ti cuce bene lo stesso, non me ne preoccuperei altrimenti prova a chiedere dove l’hai acquistata.

  7. Ciao Doria
    ho un’informazione da chiederti. Credo di avere le stesso problema, scritto qua. Nel senso che, mi è stata regalata questa tagliacuci toyota Sl3304. All’inzio andava da dio, poi ho dovuto fare un lavoro, usando solo un ago, così ho tolto quello di sinistra. Poi quando l’ho rimesso, ho notato che il filo di quell’ago, era troppo “molle”
    ho cercato di sistamare le tensioni, credo anche di aver combinato qualche pasticcio, poi però sono riuscita a sistemare, ma l’ago di sinistra resta comunque non teso, tiene il filo ma è bruttino da vedere. Ricordo appunto che più di una volta il filo di quell’ago mi si è rotto. Secondo te potrebbe essere dovuto al fatto che, come hai scritto, ci sia un filo magari attorcigliato che da noi?
    Grazie

    1. Ciao Alessia, la domanda è da un milione di dollari. Purtroppo a volte non so dare la risposta nemmeno avendo la macchina sotto mano, quindi così alla cieca è difficile darti una risposta. Nel post ho scritto cosa mi è successo e come ho risolto, prova a vedere e a fare come ho fatto io. Guarda tutti dischetti di tutti i regolatori, non solo di quello che non va.
      In alternativa, se le tensioni dici che vanno bene, prova a cambiare l’ago, cioè mettine uno nuovo e assicurati che sia ben infilato.

  8. Ciao, a volte capita che la cucitura non è bellissima, ma tiene e allora proseguo. in questi giorni ho finito gli aghi di ricambio, ma appena li compro, procedo alla pulizia come da tuo consiglio. Ho la tagliacuci da diversi anni e non l’ho mai fatto. Poi ti faccio sapere

    1. Eccomi, ho dovuto portare la macchina in riparazione, perchè lavorando un tessuto grosso si è rotto l’ago, ma anche il crochet non mi faceva più la catenella. Ho speso ben 65 euro,ma ne è valsa la pena. Comunque il consiglio lo tengo ben presente.

    1. È difficile è vero Lucia, ma non impossibile. Alcune volte mi sono messa a tagliare i fili e con pazienza ho ripulito l’orlo.
      Altre volte invece -quando era possibile- ho tagliato la stoffa e rifatto la cucitura 😛

  9. Salve ,sono Luisa. Ho appena comprato la taglicuci Singer mod.14 sh754 offerta di LIDL. Non sono riuscita a capire come fare gli orli alle maglie ed ai pantaloni,. Le istruzioni non sono sufficienti ed io sono un po’ in difficoltà, Qualcuno potrebbe aiutarmi ?Grazie davvero.

    1. Ciao Luisa, non conosco il modello di cui parli, per cui non so come aiutarti nel tuo caso specifico.
      Quello che so è che ogni tagliaecuci ha le proprie regolazioni e non tutte prevedono il punto di copertura (quello per fare gli orli tipo professionali).
      Nel caso comunque il tuo modello lo prevedesse, nel libretto deve per forza esserci scritto come come cambiare le impostazioni da punto overlock a punto di copertura (per quel che ne so io va tolta la lama e cambiate varie le impostazioni e non è una cosa proprio rapida).

    2. Luisa ho la stessa macchina che hai tu comprata in questi giorni, ho scaricato il libretto completo nel sito ufficiale:

      vai a pagina 42 per gli orli invisibili
      però servirebbe il piedino adatto…
      Per fare altri orli non so se è possibile con le tagliacuci..
      cerca anche in youtube i video, difficile trovarne in italiano però lo spagnolo si capisce
      Ciao!

    1. Franca io l’ho appena comprata, da tre giorni, sono diventata matta a capirla a infilarla a scoprirla, appena portata a casa l’ho provata e funzionava bene ma poi ho avuto l’idea di togliere un ago e di provare a tre fili, prima ho tolto il destro, e funzionava bene, poi ho tolto il sinistro e rimesso il destro, niente, bucava la stoffa e il filo non veniva intrecciato, che fare?
      La riporto indietro? Ho ancora il diritto di recesso…
      Ma voglio provare ancora! mi sono rilassata e ho riprovato a infilarla tutta guardando video, il libretto con foto sbiadite, era giusta!
      Ho rimesso l’ago tolto per riprovare a 4 fili come da nuova, non cuciva proprio più…
      Alla fine di tanti tentativi ho avuto la brillante idea di provare a muovere gli aghi, e mi sono accorta che avevo infilato male entrambi, avevano ancora un bel pezzetto da essere infilati in su, cioè usavo gli aghi più lunghi. Causa delle viti che avevo leggermente riavvitato quando li ho tolti e a quel punto bloccavano.
      A volte basta davvero poco!
      Ora ho spuntato un ago perchè ho fatto casino con un grosso nodo di stoffa che è finito dentro e ha picchiato nel piedino… :'(
      Dai coraggio che ce la faremo!!! Poi cercando in internet si trova tutto, anche come infilarla passo a passo. 😉

      1. Ciao Riny complimenti per il coraggio di aver tolto gli aghi praticamente da nuova. Io nonostante la mia ce l’abbia da anni, ho sempre paura di toccare qualcosa e di metterla fuori fase. Comunque il tuo è lo spirito giusto che si deve avere,altrimenti si comprano le macchine e poi si lasciano lì a prendere la polvere. 😉

        1. Grazie Doria 😀 infatti ho fatto una follia ma non è quello il grave, pensavo di cucire anche al centro delle magliette e ho sforzato un pezzetto di stoffa per cucire al centro senza lama ovviamente ma ho capito così che la taglia e cuci serve solo per cucire i bordi… ci ho rimesso un ago, uno solo per fortuna, e ho dovuto lavorarci tanto per sistemarla, tutti i pezzi di stoffa incastrati dentro, filamenti…
          L’ho pulita bene e oliata, ora funziona benissimo ma devo capire le varie tensioni per imparare ad usare i vari punti.
          Sono contenta di averla!
          Complimenti per il tuo bellissimo e utile blog!
          Ciao 🙂

          1. Fai bene ad esserne contenta, vedrai quanto sarà più veloce fare le cose.
            Comunque sei stata brava a non darti per vinta. Altre al posto tuo in tante si sarebbero scoraggiate e non l’avrebbero più toccata 😀

  10. Chi sa come accorciare il punto nel senso di ampiezza del punto nella tagliacuci rimoldi per poter fare l’orlo che si arrotola nelle gonne riesco a farlo fitto ed arrotolato tirando la maglina,ma e troppo lungo lo vorrei più piccolo cosa devo modificare nella tagliacuci?

    1. Ciao Gianna, non avendo una tagliacuci come la tua non te lo so dire (nella mia il punto non si può modificare).
      Domanda banale: hai guardato nel tuo manuale delle istruzioni?

  11. Doria, ho un problema,
    a casa ho una tagliacuci industriale (è molto simile alla tua ma non so il modello so solo che c’è scritto columbia o qualcosa del genere..) ma ultimamente non va per niente bene fa giusto qualche punto poi si inceppa, salta, riparte e non riesco a capire cos’abbia che non va..
    ho paura che tra me e mia nonna abbiamo sbagliato ad infilare i fili.. per caso potresti dirmi come si infila una taglia e cuci o consigliarmi qualche sito dove lo spiegano?
    grazie mille
    la studentessa di Moda: Elena

    1. Ciao Elena, in effetti la prima cosa da verificare è se i fili siano stati infilati bene. Purtroppo ogni macchina ha il suo percorso quindi l’unica cosa che puoi fare è guardare nel tuo libretto delle istrizioni. Devi seguirlo alla lettera e passare i fili dove ti indica. Nella mia il percorso da far fare ai quattro fili e il punto esatto dove infilarli è indicato per ognuno da dei pallini con colori diversi.

  12. Ciao a tutte eh…….scusate sono nuova ho un prole e con la mia tc devo fare il famoso punto prillino su una frappa di  seta leggerissima non ci salto fuori la macchina l 'ho ereditata e sono già andata diverse volte da un rivenditore x fammela spiegare , ma con questo punto prillino proprio non ci salto fuori……. La mia macchina e' una Necchi 181 qualcuno la conosce è mi Sto arrivando! Spiegare come devo fare per ottenere un bel punto prillino? Grazie mille a tutte Alle 

  13. doria magari se ogni tanto la passi con l'asprapolvere riesci a togliere tutti i pelicchi e il laniccio dei tessuti…. ho sentito di gente che fa cosi ogni tanto per pulirla e poi passa l'olio …
    sono andata a vedere la tua tagliacuci.. favolosa 🙂
    bacio

  14. Grazie Doria, come sempre! Sai che, pensandoci, mi sono ricordata che a me era successa una cosa simile con una macchina lineare? Non cuciva bene, non c’era verso…ed ecco il pezzetto di filo incastrato! Bravo Max, addirittura una diagnosi al telefono ;-))!Io per pulire uso i pennelli,dei vecchi pennelli scolastici di setola, duretti: dite che vanno bene quasi quanto le penne di gallina? Ciao!

    1. Si, i pennelli li uso anche io per pulire dalla lanuggine. Ma non ho mai pulito tra i dischetti. Chi andava a pensare che ci potesse essere stato trasporato un pezzetto di filo!

  15. incredibile non ci credo che un filino cosi microscopico possa aver dato cosi tanta noia 🙁
    incredibile !!!!
    P.S io non ho la taglia e cuci ma la vorrei tanto!!! quelle industriali poi sono favoloseeee!!!
    mi sembra che tu ne abbia una industriale vero?!?!
    l'hai pagata molto?!?!
    grazie doria … bacissimi 🙂

    1. Il groviglietto di fili (che di solito ci sono sparsi nel banco della macchina) probabilmente salito su con il filo di cucitura che scorre, si è fermato dentro a quei dischetti e evidentemente impediva la normale regolazione della tensione.

      LA macchina industriale è questa qui e l’ho pagata meno di quanto costano quelle nuove casalinghe.

  16. si, è una fortuna conoscere le persone giuste e brave x i nostri attrezzi.. non sempre la soluzione è ..cambiamo il pezzo..magari  la sciocchezza di un filo fra gli ingranaggi ti costa un sacco di soldi..tieniti stretto Max!!
    P.S. mi piace il fatto che condividi con tutti le tue esperienze grazie!!  brava Doria..ciao

  17. Ciao!
    Io non ho una taglia-cuci, sto ancora imparando ad usare la macchina da cucire e ne avrò per anni, ma mia madre per pulire la sua macchina da cucire sapete cosa usa? Le penne di gallina!!! Quelle rigide, delle ali o della coda: sono perfette per liberare gli ingranaggi dal polverino di stoffa, pelucchi e sporcizie varie. Non ha mai avuto un problema!;-)

  18. ahahah mi hai ricordato il meccanico che mi voleva assolutamente cambiare un pezzo, poi ho scoperto che le luci degli stop non si accendevano solo perché col piede avevo staccato un cavo che penzolava sopra i pedali: quello che collegava le luci appunto. L'ho ricollegato e il meccanico non mi ha più vista 😉
    La macchina da cucire va pulita regolarmente è vero, io una volta l'ho pure smontata perché sembrava morta dopo un viaggio (me l'ero spedita via pacco), invece aveva solo le viscere sottosopra. Mi è andata bene, avrei potuto perdere il filo delle viti 😉

      1. Ciao piacere di conoscervi di leggere i commenti di condividere di stare insieme ecc ecc… Sono entrata nel sito per caso e sto passando la mattinata (premetto che non sono brava con la tecnologia ) cercavo aiuto per risolvere un problema con la mia taglia cuci Toyota sl1t non è professionale non lo sono neanche io però va bene diciamo che c’è un rapporto di odio e amore perché certe volte mi ha tradito lasciandomi a metà strada una volta i fili una volta la stoffa non sono mai rilassata quando la uso ho speso dei soldi con il tecnico sono andata avanti per un po’ e di nuovo spezza il filo e disfa la cucitura infila di nuovo e ancora e poi basta non l’ho più usata perché non voglio trasferirmi in assistenza per tc un’amica mi ha prestato la sua stesso modello ma non sono tranquilla. Ho controllato di nuovo la mia macchina pulita oliata ho visto che quando il crochet superiore passa davanti agli aghi va a strisciare sugli aghi e si vede benissimo perché li sposta leggermente pensavo di risolvere da me invece ho bisogno di aiuto. Chi mi può aiutare a sapere che malattia ha la mia macchinetta? Santi in terra vi prego!!! Paola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sponsor

Rss

Iscriviti alla Newsletter