cropped-logo.png
Cerca
Close this search box.

Bijoux rotti o vecchi? Ecco 30 brillanti idee per riciclarli!

Tutte noi abbiamo in casa bijoux rotti e gioielli vecchi che non mettiamo più. Scopriamo insieme una bella raccolta di idee per riciclarli in maniera creativa!

Sabato scorso sono stata invitata ad una serata speciale e per l’occasione sono andata rovistare tra i miei bijoux alla ricerca del gioiellino più adatto da mettere. Ne conservo ancora molti degli anni passati: alcuni stanno tornando di moda e li metto volentieri, altri sono rotti o un po’ sciupati ma hanno ancora il loro perché. Sì infatti…perché li tengo ancora da parte? Semplice: perché i vecchi bijoux si possono riparare o riciclare in tanti modi diversi!

Cosa fare dei vecchi bijoux?

Non essendo un’artigiana dei bijoux le mie abilità sono limitate, tuttavia, la curiosità, la voglia di maneggiare cose e il pallino di evitare spese futili, mi spingono a cercare soluzioni e a immaginare nuovi usi per questi piccoli pezzi di storia personale.

Riflettendo sulle cose che si possono fare con i gioielli vecchi o rotti queste sono le opzioni creative e pratiche che mi sono venute in mente:

  1. Pulizia: prima di qualsiasi intervento, dedico del tempo alla pulizia dei gioielli. Un panno morbido, qualche goccia di soluzione pulente e i pezzi il più delle volte tornano come nuovi. Vale la pena provare.
  2. Riparazione: se il danno non è troppo grave, tento di ripararli. A volte, con un po’ di colla per gioielli o sostituendo le parti danneggiate, posso riportare in vita i miei pezzi preferiti senza troppe difficoltà (e comunque on line ci sono tantissimi tutorial da seguire). Se però i pezzi hanno un valore preferisco che vengano riparati professionalmente, anche perché a volte mi hanno proposto soluzioni non solo per aggiustarli ma anche per renderli più preziosi.
  3. Riadattamento: quando è il caso, trasformo un gioiello rotto in qualcosa di nuovo. Ad esempio, mi è capitato più di una volta di avere orecchini spaiati che poi ho trasformato in ciondoli per una collana o un bracciale.
  4. Riciclo creativo: per i bijoux rotti e non più riparabili, smonto e uso i pezzi (perline, pietre, catene e altri elementi decorativi) per creare nuovi gioielli o per decorare e abbellire capi e accessori come borse, scarpe, cappelli, cerchietti per capelli.
  5. Arte e decorazione: smonto del tutto i componenti dei gioielli e li conservo in una scatola in attesa che mi possano servire per lavori futuri. Si possono infatti usare per decorare cornici per foto, creare magneti per il frigo o addirittura per decorare oggetti d’arredo.
  6. Vendita: questa è un’opzione che io non ho mai provato, ma so che i bijoux d’epoca si vendono piuttosto bene. Quindi se non interessa riutilizzarli, la vendita on line può essere una valida soluzione per disfarsene senza buttarli.
  7. Swap Party: io non ne ho mai fatti ma so che negli swap party si possono scambiare gioielli e bijoux con le amiche. Questo non solo permette di liberarsi di oggetti che non usano più, ma anche di trovare nuovi tesori.

Come riciclare bijoux e gioielli rotti o vecchi? Ecco le idee!

Qui di seguito condivido volentieri alcune idee creative facili da realizzare riciclando vecchi bijoux o gioielli rotti:

1. Cerchietti gioiello

Utilizzare collane rotte, braccialetti in disuso, vecchie spille o catene varie per creare “cerchietti gioiello” per capelli è un’idea che ho realizzato spesso e che mi ha dato molte soddisfazioni.

Si possono sfruttare pezzi come le catene, le perle o le pietre colorate e fissarli al cerchietto con ago e filo o con la colla. Questo tipo di progetto DIY (fai-da-te) permette di personalizzare gli accessori per i capelli in base al proprio stile personale.


2. Bottoni preziosi

Le perle e le perline di vecchi braccialetti o collanine mi sono state utili per creare bottoncini fatti in casa. Io poi li ho anche ricoperti all’uncinetto ma possono essere usate anche semplici così come si sfilano dai bijoux.

Creare bottoni usando le perle di vecchi bijoux è un’idea molto creativa e sostenibile. È un ottimo modo per riciclare oggetti vecchi o rotti e possono aggiungere un tocco unico e personale ai capi di abbigliamento o accessori. L’importante è fissare bene le perline con ago e filo.


3. Colletti di giubbotti e camicie

Le perle di vecchie collane, gli orecchini o le spille rotte io le ho usate per decorare un colletto di jeans. È un progetto di upcycling divertente e alla moda che consiglio di provare se avete voglia di personalizzare un capo di abbigliamento e dare nuova vita a gioielli che non usate più.
Basta scegliere i pezzi giusti, disporre gli elementi sul colletto e fissare al colletto con ago e filo. Consiglio di assicurarsi che il design sia bilanciato e che il peso delle decorazioni non renda scomodo indossare il capo. Ricordate di trattare il capo con cura quando lo lavate.


4. Da collane a bracciali

Trasformare una collana rotta in un bracciale nuovo è un’idea semplice e un facile lavoro di upcycling.

Per farlo di solito uso delle pinzette per allargare o stringere le maglie rotte e mantengo lo stesso schema della collana ove è possibile. Altrimenti se la collana può essere sfilata si può creare qualcosa di completamente nuovo infilando le perle in ordine diverso e aggiungendo nuovi charms.


5. Da orecchini a ciondoli

Usare orecchini rotti o spaiati per creare ciondoli è un modo creativo che a me piace molto per riutilizzare gioielli altrimenti non più utili.

Bastano un paio di pinze per rimuovere le parti indesiderate, colla per gioielli (se necessario) e anellini per i ciondoli. Questi permettono di appendere il ciondolo a una catenina o a un cordino.


6. Decorare scarpe e scarpette

Per trasformare vecchi gioielli in decorazioni per scarpette da ginnastica si possono usare: ciondoli da attaccare ai lacci delle scarpe, perline di braccialetti o collane da cucire direttamente sul tessuto delle scarpe, catene da usare lungo i bordi o intrecciate nei lacci, spille da attaccare sulle linguette o sui lati delle scarpette, anelli: da usare come fermagli per i lacci, aggiungendo un dettaglio unico, pietre colorate e cristalli da incollare con colla adatta per tessuti su aree strategiche delle scarpe


7. Spille personalizzate

Creare delle spille personalizzate con vecchi bijoux è un’idea facile da realizzare.
Le spille si possono fare in tanti modi ma in ogni caso è bene creare una base su cui applicare gli elementi decorativi.
A me per esempio è bastato procurarmi una grossa spilla tipo da balia, scegliere pezzi di bijoux che potevano essere infilati come come pietre colorate, perle e parti metalliche decorative e infilarli sulla spilla.


8. Decorazioni per capelli

Avete mai pensato di usare bracciali rotti o le perle e gli strass di collane che non mettete più per creare delle decorazioni per capelli? Io si 🙂

Mi è capitato una volta quando mi è venuto in mente di decorare all’ultimo minuto un pettinino per capelli da mettere sul mio chignon. Avevo giusto un bracciale che non mettevo mai e così mi è bastato ago e filo per fissare il tutto. Provateci!


9. Decorazioni per bikini

Riutilizzare braccialetti, collanine rotte o ciondoli particolari per personalizzare un bikini un po’ anonimo o fatto all’uncinetto è un’idea che consiglio di provare.

Basta scegliere tra i bijoux a disposizione e fissare con ago e filo in tinta col costume. Si possono cucire ciondoli e catenine sia allo slip che al top.


10. Ciondoli per portachiavi

Un altro facile progetto di upcycling che io ho provato è utilizzare vecchi ciondoli o vecchi orecchini di grosse dimensioni per creare dei portachiavi a costo zero.

Servono un paio di pinze per togliere le parti non necessarie e anellini per i ciondoli. Questi permettono di appendere il ciondolo alla catena o al cordino del portachiavi


Altre 20 idee di upcycling con i bijoux

Le idee che vi ho elencato sono quelle che col tempo mi è capitato di fare, ma chiaramente ce ne sono tante altre interessanti e stimolanti. Per esempio:

  1. Ricamo con bijoux: si possono usare piccole perline o pietre preziose ricavate da vecchi collane e bracciali per ricamare su tessuti, creando motivi decorativi o aggiungendo dettagli brillanti a vestiti e accessori.
  2. Creazione di accessori per capelli: oltre ai cerchietti, si possono utilizzare elementi di bijoux per creare fermagli, mollette o elastici per capelli decorati.
  3. Decorazioni per la casa: si possono riutilizzare vecchi bijoux per creare originali maniglie per cassetti e ceste, pomelli per porte e sportelli, elementi decorativi per cuscini e tende.
  4. Bijoux come elementi di scrapbooking: si possono usare piccoli gioielli come decorazioni per album fotografici, diari o progetti di scrapbooking.
  5. Personalizzazione di borse e portafogli: basta cucire o incollare elementi di bijoux su borse e portafogli per aggiungere un tocco personale e unico.
  6. Creazione di magneti: si possono incollare i bijoux su magneti per creare decorazioni originali per il frigorifero, lavagne magnetiche e per realizzare originali ferma tende.
  7. Bijoux come segnalibri: catenine rotte e piccoli ciondoli possono essere usati come segnalibri originali e personalizzati.
  8. Decorazioni natalizie: si possono riciclare bijoux per creare brillanti decorazioni natalizie, addobbi per l’albero, segnaposto o centrotavola festivi.
  9. Arte Mosaico: si possono combinare vari pezzi di bijoux con pezzi di piastrelle o vetro per creare mosaici artistici.
  10. Maglieria chic: basta incorporare elementi di bigiotteria in progetti di maglieria o all’uncinetto per aggiungere un tocco di lusso alla texture.
  11. Tessitura con elementi di bigiotteria: chi ama usare il telaio per creare piastrelle di lana o cotone può aggiungere ai fili perle e perline di vecchie collane e ottenere originali creazioni.
  12. Decorazioni per accessori per animali: con elementi luminosi o colorati di vecchi bijoux si possono decorare collari o guinzagli per animali domestici.
  13. Da bijoux a elementi di illuminazione: si possono utilizza parti di bijoux come pietre e i cristalli per decorare lampade o candelabri e far riflettere la luce creando effetti luminosi.
  14. Restauro di Mobili: per creare dettagli unici si possono incollare bijoux e pietre colorate a mobili come cornici di specchi, tavoli o sedie.
  15. Bijoux in Ceramica: per aggiungere dettagli decorativi a vasi, piatti o altri oggetti si possono incorporare pezzi di bijoux come vetri, pietre e cristalli in lavori di ceramica fresca prima della cottura
  16. Creazione di oggetti d’arte: per esprimere la propria creatività e creare pezzi unici, si possono assembla elementi di bigiotteria con materiali più disparati e creare sculture o quadri tridimensionali.
  17. Abbellimenti per portavasi: per aggiungere un tocco di eleganza all’angolo green di casa, si possono decorare i vasi porta piante con catene o ciondoli appesi.
  18. Elementi per il giardinaggio: i vecchi gioielli possono essere usati come marcatori colorati per le piante dell’orto o del giardino.
  19. Decorazioni per eventi: si possono usare vecchi bijoux riciclati per decorare inviti, segnaposti o bomboniere per matrimoni, feste o altri eventi speciali.
  20. Decorazioni per costumi e maschere: utilizzando pezzi di bijoux come perline, vetri, pietre colorate, cristalli e ciondoli vari si possono realizzare e decorare splendidamente costumi da carnevale, costumi per recite e feste a tema.

Ecco, queste sono solo alcune delle infinite possibilità che l’upcycling offre. Alcune di queste idee possono richiedere un po’ più di manualità e pazienza, ma il risultato finale può essere davvero sorprendente e gratificante. Provare per credere! (cit.) 😉

doria-chi-sono-rss-2-1

Questo post ti è piaciuto ?
Salvalo e condividilo
con i tuoi amici !

Iscriviti alla Newsletter

Ti consiglio anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sponsor

Rss

Iscriviti alla Newsletter