cropped-logo.png
Cerca
Close this search box.

Ricami San Valentino: quando non sai che regalare e il cucito ti risolve il problema

Lo dico senza problemi, dopo quasi quaranta feste di San Valentino passate insieme un po’ la voglia di farci il regalino il 14 febbraio è andata scemando.
O meglio, diciamo che siccome credi che sia roba da quindicenni, allora pensi che cedere il passo guardando gli altri scambiarsi fiorellini, cuoricini e cioccolatini, sia ormai la cosa più normale per te che non hai più l’età (ma forse è solo una difesa…chissà).

Poi succede che quest’anno mi ritrovo in casa una macchina da cucire nuova, così ricca di funzioni, punti ricamo e piedini, che ogni giorno mi invento qualcosa da fare pur di usarla. Insomma, passo più tempo con lei che con mio marito (almeno così dice lui).😁

Per farla breve, l’altro giorno l’occhio mi è caduto sul punto ricamo 59: miii fa anche i cuoriciniii!!! 😍😍😍

Tutte pazze per i punti ricamo

Ora, voi tutte sapete che tipo di attrazione possano esercitare i punti ricamo di una macchina su di noi amanti del cucito. Quindi, ve la immaginate la mia faccia dopo aver scoperto quel punto coi cuoricini? Dovevo assolutamente provarlo, farci qualcosa, senza che fosse la classica “prova ricami” su un avanzo di stoffa vecchia.

L’amore è…
avere una macchina da cucire che ti ha fatto venire voglia di fare un pensierino al tuo LUI per SAN VALENTINO perché ha un punto ricamo con i cuoricini che volevi assolutamente provare.

Ricami San Valentino: quando non sai che regalare e la tua macchina da cucire ti risolve il problema

No, non era previsto un regalo fai da te per SanValentino quest’anno.

Però dai che fai, c’hai un punto ricamo così sanvalentinoso e non lo sfrutti per fare un pensierino al tuo Lui? Quel tuo Lui che sta con te dal 1982, che hai sposato nel ’93, con il quale hai condiviso gioie e dolori, che cucina spesso al posto tuo, ma che la notte russa come un trattore Landini e si lamenta pure che non lo faccio dormire perché gli tiro le coperte? 🥴😅🥰

Ma sì dai, facciamogli uno scalda tazza in feltro. Mi diverto con la macchina da cucire e lo pieno di ricami, poi ci cucio una taschina a forma di cuore dove infilo un bigliettino con scritto:

Buongiorno amore mio!
(sottotitolo: hai dormito bene?… io no!) 

Ricami per San Valentino, conclusione

Non fatevi fregare dall’età e dal fatto che le uniche farfalle che a cinquant’anni sentite svolazzare nello stomaco sono quelle che avete mangiato ieri sera prima della peperonata. Se ricevere un regalo a San Valentino fa sempre piacere, deve essere anche farlo. 😉

Quindi guardate la vostra macchina da cucire e cercate tra i suoi punti ricamo quello più adatto per l’occasione (o se non l’avete fate a mano libera).

Ricamate quello che volete: uno scaldatazza, un fazzoletto, il suo tovagliolo, un bigliettino di auguri di carta…o anche i suoi slip! L’importante è avere un’idea anche banale ed aiutarsi con i punti ricamo.

Ricamate cose romantiche su oggetti romantici e cose ironiche su oggetti ironici. Non fate il contrario mi raccomando (tipo i cuoricini sulle sue mutande anche no! 😜 ).

doria-chi-sono-rss-2-1

Questo post ti è piaciuto ?
Salvalo e condividilo
con i tuoi amici !

Iscriviti alla Newsletter

Ti consiglio anche...

8 risposte

  1. Doria ma lui che regalo ti ha fatto? Dei tappi per le orecchie con gli strass? Una cuffia anti rumore con le frange? Un comodino più grande per tenere la tua nuova macchina da cucine vicino al letto così la abbracci tutta la notte? 😀
    Mi marito invece mi regala sempre i cioccolati e ogni tanto riesco anche a mangiarmene uno 😀

  2. Beata te che il tuo sembra un Landini…il mio russa come un uomo con la motosega accesa sopra un Landini acceso che marcia sopra un viottolo di ghiaia grossa mentre un orso col raffreddore lo rincorre sul sentiero lanciandogli macchine per popcorn accese…. ma lo amo lo stesso :-))))))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sponsor

Rss

Iscriviti alla Newsletter