Maglia-Uncinetto: parte il progetto TANTO DI CAPPELLINO per aiutare gli anziani

Scritto da Doria il
Pubblicato in Crochet Knit con  10 commenti

Chi mi conosce sa che non sono solita fare campagne che non sento anche mie, ma oggi care amiche crocheters e knitters devo informarvi di una iniziativa che ho trovato bellissima e che immagino piacerà tanto anche a voi!

Ho deciso di partecipare e di farvi conoscere “TANTO DI CAPPELLINO” una campagna a scopo benefico che ha l’obbiettivo di raccogliere fondi a sostegno di Auser, associazione di volontariato che forse voi tutte conoscete (nel mio paese per esempio è molto attiva, vi ricordate? l’avevo menzionata anche QUI).
In che consiste questo progetto? Ora ve lo spiego.

Cos’è “Tanto di cappellino”

Tanto di cappellino è un progetto solidale promosso da innocent Italia, noto brand che produce bevande alla frutta 100% naturale (e, aggiungo io, buonissime!), per aiutare Auser a raccogliere fondi.

Ogni anno, innocent chiede a quante più persone possibile di sferruzzare e di spedire tanti piccoli cappellini di lana fatti ai ferri o all’uncinetto. Una volta ricevuti i cappellini, innocent  si occuperà di mettere un cappellino su ogni bottiglietta smoothie di frutta che andrà in vendita nei supermercati e nei negozi. Per ogni bottiglia venduta con il suo cappellino, innocent verserà 20 centesimi ai nostri amici di Auser per supportare gli anziani in difficoltà tramite servizi di assistenza.

Cosa possiamo fare noi knitter e crocheter?

Cosa dobbiamo fare noi? Lavorare a maglia e all’uncinetto! Ce la possiamo fare vero? 😜

Affinché questa iniziativa abbia davvero successo dobbiamo prendere i nostri arnesi da lavoro, un po’ di avanzi di lana e lavorare piccoli cappellini a maglia o all’uncinetto. Non ci sono limiti alla fantasia. Possiamo farli a righe o in tinta unita, semplici semplici o più elaborati, a forma di frutta o di animale, con i punti base o con motivi articolati.
Una volta terminati i nostri cappellini (ne possiamo fare 1 ma anche 100…anzi più ne fate meglio è) è possibile farli vedere sui canali social di innocent e poi spedirli subito a Casa della Frutta innocent Italia, Bastioni di Porta Nuova 21, 20121 Milano, Italia.

Avete bisogno di una guida per fare i cappellini?

Se siete principianti, se vi serve l’ispirazione o se avete bisogno di qualche informazione in più, potete andare sul sito innocent e leggere QUI le istruzioni e potete anche scaricare la guida con tre tutorial.

Stampa →GUIDA PER FARE I CAPPELLINI

Nella guida scaricabile dice di lavorare 28 maglie con un filato da lavorare con i ferri n.4.
Comunque i miei cappellini misurano mediamente 4 cm di diametro e circa 6cm in altezza più il pompon. Considerate che la lana cede quindi meglio stretti che troppo larghi.

TANTO DI CAPPELLINO sul web e sui social

Se siete attive sui social, potete unirvi alla community di TANTO DI CAPPELLINO e iscrivervi

Dove trovare gli smoothie con i vostri cappellini di lana

I nostri cappellini fatti a mano non spariranno nei borsoni dei postini, ma li rivedremo presto!
A partire da febbraio 2021 potremo vederli sopra alle bottigliette di smoothie negli scaffali delle principali catene distributive. E avendoli rivestiti con i cappellini di lana, quale sarà il reparto dove trovare le bottigliette di smoothie di frutta? Ma quello del fresco ovviamente! 😜


Ecco, credo di avervi detto tutto.
Ovviamente più cappellini riusciremo a raccogliere, maggiore sarà l’aiuto che potremo dare ad Auser.
Quindi aiutatemi a spargere la voce, prendete ferri, uncinetto e gomitoli e…partecipate numerose! 🥰

P.s. Rimanete sintonizzate che tra qualche giorno vi farò vedere con un tutorial i cappellini che sto facendo.
Nel frattempo vi lascio con lo spot TANTO DI CAPPELLINO tutto da guardare!  😉

Top