Bikini Uncinetto tutorial su misura partendo da un vecchio costume

Scritto da Doria il
Pubblicato in Crochet Tutorials con  Nessun commento

Ricordate il filato di cotone che ho usato per fare il top estivo all’uncinetto di qualche settimana fa?
Mi piaceva così tanto che oltre al colore giallo, ho preso anche un gomitolo viola e uno fuxia per realizzare un costume da bagno all’uncinetto modello bikini. L’ho fatto semplice ma bello colorato e quelli mi sembravano i colori giusti.

Come vi ho un po’ accennato qualche giorno fa, per farlo non ho cercato on line uno schema per bikini all’uncinetto da copiare, ma ho voluto fare un costume mare su misura prendendo come modello un costume che già avevo. Non è una cosa difficile e oggi ve lo faccio vedere.

ℹ Per approfondire→Costume mare ad uncinetto: meglio con schema o su misura?

 Bikini Uncinetto tutorial 

Quello che pubblico oggi non è un tutorial per rifare il costume tale e quale a quello che ho fatto io (come misure non a tutte andrebbe bene), ma una guida, con alcuni suggerimenti di base e foto passo passo, che potrà essere utile per fare un bikini all’uncinetto su misura seguendo NON uno schema, ma semplicemente il modello di un costume mare in due pezzi che abbiamo in casa.

Materiale usato per il bikini all’ uncinetto

Il filato che ho usato per fare questo costume in due pezzi all’uncinetto si chiama Doppio Ritorto e l’ho scelto su Tricotcafe.com, uno shop di filati -e non solo- rifornitissimo che vi avevo segnalato in un mio vecchio post come uno dei miei preferiti tra quelli che vendono filati.

Si tratta di un 100% Puro Cotone gasato mercerizzato che a me è piaciuto tantissimo! È piacevole da lavorare perché scorre benissimo sull’uncinetto e non si divide mentre si lavora. Esteticamente è lucido, setoso e piacevole da indossare.

Trovo anche che il Doppio Ritorto sia molto indicato per i bikini perché, non essendo un filato elastico garantisce resistenza e non è soggetto ad allargarsi. Tenetene comunque conto quando andrete a stabilire le misure del vostro costume.

Quanto cotone serve per fare un bikini all’uncinetto

Per il mio costume in due pezzi mi ci sono voluti 180gr di cotone Doppio Ritorto Tricocafé, ma indicativamente per fare un bikini per donna possono servire dai 100gr ai 250gr di cotone (mi sono tenuta abbondante). Per fare un costume in due pezzi per bambine invece possono servire 50/100gr di cotone.
La quantità esatta comunque dipende dal tipo di filato che usiamo, dal modello e dalle misure del costume mare da fare e anche dal numero dei colori da usare per farlo.

1. Bikini uncinetto tutorial: come fare la parte inferiore

Prendiamo il nostro costume mare preferito e teniamolo sul tavolo di lavoro come modello di riferimento.

 Slip bikini, parte dietro 

Lavoriamo una fila di catenelle larga quanto la cucitura che si trova sotto lo slip che abbiamo deciso di usare come modello.

Proseguiamo con giri di maglie basse sopra la fila di catenelle iniziali. Una volta che lo slip inizia ad allargarsi, per seguirne la linea dobbiamo iniziare a fare gli aumenti.

Gli aumenti non sono altro che maglie basse o maglie alte (dipende dai punti che abbiamo deciso di lavorare) lavorate in più sulla stessa maglia base.

Pe eseguirli in uno slip di un costume ricordo queste piccole regole:

📌Gli aumenti per dare forma allo slip si fanno ad inizio e fine riga. Di norma si può aumentare di 1 o 2 maglie per lato (quindi 2 o 4 maglie a giro) a seconda del tipo di sgambatura del costume.

📌Gli aumenti inoltre possono essere fatti ad ogni giro o a giri alterni (per esempio nei giri pari sì e in quelli dispari no).

Se lo slip ha una sgambatura bassa (quindi se il costume modello si allarga tanto) bisogna fare più aumenti.

Se lo slip ha una sgambatura alta (quindi se il costume modello si allarga poco) bisogna fare pochi aumenti.

📌una volta trovata l’inclinazione giusta a segueire la linea del costume modello, possiamo proseguire con questo pattern di aumenti. È buona regola appoggiare spesso il costume che stiamo lavorando sul costume che abbiamo preso come modello.

bikini uncinetto tutorial

Proseguiamo così fino a che la sgambatura smette di allargarsi e iniziano i fianchi.

Generalmente la parte dei fianchi dello slip sale in verticale, quindi non saranno necessari aumenti, ma basterà lavorare ogni giro con lo stesso numero di maglie del giro precedente.

bikini uncinetto tutorial

 Slip bikini, parte davanti 

Per fare la parte davanti dello slip del bikini, occorre girare il costume sotto-sopra e riprendere la lavorazione sopra le catenelle iniziali del dietro.

Di norma questa è la parte dritta del costume che sta nascosta sotto le gambe. Essendo dritta, per farla dobbiamo semplicemente lavorare senza fare aumenti.

bikini uncinetto tutorial

Una volta che lo slip davanti inizia ad allargarsi, dobbiamo iniziare a fare gli aumenti.

Per fare gli aumenti sul davanti, dobbiamo lavorare nelle stesse modalità del dietro e cioè:
lavorare le stesse maglie del giro sottostante se il bordo dello slip non cambia inclinazione, iniziare ad aumentare se la sgambatura inizia ad allargarsi.

Provare di tanto in tanto il costume sul modello di base.

bikini uncinetto tutorial

Una volta terminato lo slip, uniamo i fianchi con delle clip e controlliamo un’ultima volta le misure con il modello base.

bikini uncinetto tutorial

Se è tutto ok, passiamo a cucire i fianchi. Io l’ho fatto con ago e filo e non con l’uncinetto, ma ognuno può fare le cuciture nel modo che crede migliore.

bikini uncinetto tutorial

 Rifiniture slip 

Intorno alla vita e agli scavi-gamba dello slip, io ho fatto un giro a maglia bassa inserendo un cordino elastico rotondo.
Non è obbligatorio, ma essendo il cotone un filato poco elastico di suo, mettere un elastico in vita e sulle cosce aiuta lo slip a sorreggersi e mantenere la forma iniziale.

bikini uncinetto tutorial

Ed ecco terminata la parte sotto del costume!
Il mio ha questa forma; il vostro, se sarete state brave, avrà la la forma che gli avrete voluto dare.

bikini uncinetto tutorial

2. Bikini uncinetto: come fare la parte superiore

La parte sopra di un bikini all’uncinetto può fatta in tanti modi.
La forma più classica però è con le coppe a triangolo (e il mio costume base aveva proprio le coppe con questa forma) quindi in questo tutorial vi do informazioni base per fare all’uncinetto delle coppe triangolari.

 Coppa a triangolo 

Uno dei modi più semplici per fare le coppe a triangolo è partire a lavorare dal centro della coppa verso l’esterno.

Si inizia lavorando una fila di catenelle lunga quanto la distanza che abbiamo dal capezzolo al sotto-seno.
Nel primo giro lavoriamo tante maglie quante sono le catenelle, formiamo l’angolo in alto lavorando un ventaglio di 6 maglie e proseguiamo sull’altro lato con tante maglie quante sono le catenelle.

bikini uncinetto tutorial

Nei giri seguenti procediamo in giri di andata e ritorno, svoltando il lavoro ad ogni giro con 2 catenelle.

Per ogni giro lavoriamo: sul primo lato tante maglie quante sono quelle del giro sottostante, poi un angolo formato da 1 maglia, 2 catenelle, 1 maglia (basse o alte dipende dalla vostra scelta), sull’altro lato tante maglie quante sono quelle del giro sottostante.

bikini uncinetto tutorial

Di tanto in tanto è bene provare la coppa sopra le coppe del bikini preso come modello.
Se ci sono variazioni da fare potete fare aumenti di maglie sull’angolo.

bikini uncinetto tutorial

Una volta arrivate alla dimensione giusta delle coppe (lo vediamo confrontandole con il vecchio costume o provandocele indosso), lavoriamo un ultimo giro a maglia alta o maglia bassa tutto intorno.

bikini uncinetto tutorial

 Rifiniture top  

Prepariamo a questo punto due cordoncini lunghi a sufficienza per poterli annodare dietro al torace e intorno al collo.

Lavoriamoli a piacere perché vanno bene in tutti i modi (io per esempio li ho fatti larghi e piatti con un giro a maglia alta).

Con ago e filo cuciamo i cordoncini sulla sommità e sotto le coppe e il bikini è terminato!

Bikini uncinetto tutorial: consigli e suggerimenti

Chiudo con un qualche di suggerimento.

📌 Sia che facciate un bikini all’uncinetto seguendo uno schema, sia che lo facciate seguendo un costume mare che già avete, considerate sempre che quanto a vestibilità un conto è un costume di lycra e un altro è uno di cotone all’uncinetto.
I tessuti dei costumi mare -tipo la lycra appunto- sono sottili e molto elastici, il cotone lavorato all’uncinetto invece fa spessore e non è elastico.

📌 I costumi all’uncinetto sono bellissimi da indossare a qualunque età. La cosa che però fa la differenza è il modello e i punti lavorati. Un bel punto coprente e semplicissimo come la maglia bassa e un modello alto e non sgambatissimo è adatto anche per noi signorotte (per una sicurezza in più si può anche foderare).
Alle ragazzine invece possiamo invece fare bikini di ogni tipo e con i punti più disparati.

📌 I costumi mare all’uncinetto non si asciugano rapidamente. Per questo motivo sono perfetti per chi ama prendere il sole ma tenetene conto se andate a farvi un tuffo ogni tre per due. Ok?

📌 Per avere il Doppio ritorto o qualsiasi altro tipo di cotone da lavorare all’uncinetto vi suggerisco di dare un’occhiata su Tricotcafe.com

ℹ Per approfondire→Bikini ad uncinetto con o senza schema?

Top