cropped-logo.png
Cerca
Close this search box.

Uncinetto a forcella: come unire le strisce

lavori con la forcella, strisce fatte con la forcella, unire le strisce,

Riassuntino delle” puntate precedenti”. Un po’ di tempo fa parlando di uncinetto a forcella avevo descritto:

  1. a cosa serve,
  2. come fare una striscia base
  3. come costriure una forcella fai da te .

Ho anche pubblicato alcune cose strane (mooolto strane) fatte con la forcella: il recupero di un vecchio paravento, la borsa Roberta, per l’estate e le collane create utilizzando una forcella per capelli.

Di solito con la forcella però, io ve lo dico, si fanno cose più “tranquille” come sciarpe, scialli, poncho, pizzi e merletti.

Non avevo però ancora parlato di come unire le strisce. 

Come mi piace fare spesso, ho utilizzato la fettuccia (mi piace da morire lavorarla con la forcella), anche se il filato che di solito si usa è la lana o il cotone.

Ci sono diversi modi per unire le strisce fatte con la forcella: con il filo in aggiunta alle asole (ne parlerò in un altro post) o senza filo, usando cioè solo le asole.

Senza filo, i modi più usati sono quattro:

lavori con la forcella, strisce fatte con la forcella, unire le strisce,

  • a uno a uno: si infila l’uncinetto dentro l’ asola di una striscia (colore nero) e poi dentro l’ asola della seconda striscia (colore lilla) e la si fa passare dentro l’asola della prima striscia (nera)
    E si prosegue così: un’asola di una striscia dentro l’asola dell’altra striscia,  alternando le asole da prendere, proseguendo a zig zag (fare attenzione a prenderle dal lato giusto)

 

lavori con la forcella, strisce fatte con la forcella, unire le strisce,

  • a due a due: il procedimento è identico a quello descritto sopra, solo che vanno prese 2 asole per volta, prima da una striscia poi dall’altra (nel punto di unione si formerà un motivo a treccia)

 

lavori con la forcella, strisce fatte con la forcella, unire le strisce,

  • a tre a tre: il procedimento è identico a quello descritto sopra, solo che vanno prese 3 asole per volta (nel punto di unione si formerà una treccia più spessa)

 

lavori con la forcella, strisce fatte con la forcella, unire le strisce,

  • a incrocio: sempre facendo passaggi a zig zag, si passa l’uncinetto dentro l’asola della striscia nera e dentro l’asola della striscia lilla, si riprendono un’asola nera e una  lilla e si passano dentro al punto precedente. Proseguire così, fino alla fine delle strisce.

Ricordo che per unirle in maniera regolare, le strisce devono avere sempre lo stesso numero di asole per lato e che i motivi da creare unendo le asole sono veramente tanti.

La prossima volta vi dico come chiudere lateralmente le strisce.

Stay tuned 😉

UPDATING: A titolo di esempio, se non siete tanto pratiche con la forcella, ma volete provare ad usarla, una delle cose più semplici da fare sono i cuscini. Aggiungo, a gentile richiesta, questo scatto.

crochet pillow, cuscino all'uncinetto, lavori con la forcella,

Leggi anche la Guida all’Uso della Forcella:

uncinetto a forcella, lavori a forcella,

doria-chi-sono-rss-2-1

Questo post ti è piaciuto ?
Salvalo e condividilo
con i tuoi amici !

Iscriviti alla Newsletter

Ti consiglio anche...

19 risposte

  1. Doria sei grande- io non ho mai lavorato con la forcella e sono solo una patita dell'uncinetto ma a guardarti fai venire la voglia di provarci almeno- complimenti

  2. Ciao, Doria!..

    Bellissimi i Tuoi lavori con la forcella!!! Io però vorrei fare un coprispalla e non ho trovato niente che mi spieghi come attaccare le striscie in larghezza per fare gli aumenti. Esiste qualche Rivista, o me lo spieghi Tu?
    Grazie per la disponibilità!!!..
    Giuliana

  3. Ciao
    non conoscevo la tecnica della forcella ma devo dire che mi ispira molto quindi a breve mi cimenterò anche io. C'è però un dettaglio che mi manca. Quando unisco due strisce usando i metodi che descrivi qui, alla fine mi ritrovo con un asola sull'uncinetto, giusto? E come finisco? Mi manca proprio l'ultimissimo passo.
    Già che ci sono, che belli i lavori con la fettuccia, non l'ho mai usata ma me ne sto pentendo.
    Ciao e grazie di tutte le dritte.
    Valentina

    1. Dipende dai lavori che fai.
      Puoi chiudere la maglia semplicemente come quando la chiudi in qualsiasi lavoro ad uncinetto.
      Oppure rifinisci l’esterno della striscia come ho descritto qui

      Ma questo è solo l’abc della forcella.

  4. Ciao! Grazie per le tue preziose indicazioni ho provato a lavorare con la forcella e mi sono 
    appassionata, sono riuscita ad unire le strisce ma ora non so come rifinirle sull'esterno nel tuo sito trovo qualche indicazione?
    Grazie!

  5.  il cuscino è bellissimo!!! e sei sempre molto chiara!!! ho comprato anche la forcella in legno grossa ma..continua a non prendermi!!! però non mi arrendo..provo con la fettuccia..le striscie le so farema..la scintilla non scocca..sigh!!!

    1. Nadia, o prende o non prende. Non ci sono vie di mezzo. Non ti devi rammaricare se non ti entusiasma.
      Vedo che riesci comunque benissimo con il tuo telaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sponsor

Rss

Iscriviti alla Newsletter