cropped-logo.png
Cerca
Close this search box.

Di belle storie e di sogni che si avverano

artefatti

ore 00.10. Sto scrivendo un post che pubblicherò a giorni, ma mi è venuto il classico blocco e forse, vista l’ora, anche un po’ di sonno.

Così prima di chiudere il pc, mi faccio un bicchiere di latte e un ultimo giro su Twitter e Fb. Mi cade l’occhio su un post di una mia amica che dice: news importanti…da domani comincia un’altra vita! Clicco sul link, leggo il post di Claudia e mi commuovo.

Io e Claudia ci siamo conosciute un po’ di anni fa alla fiera Passatempi e Passioni. Anche lei aveva aperto il suo blog Artefatti da poco e mi ricordo che abbiamo parlato proprio di quello che facevamo sul web. Lei diceva che non voleva prendersi troppo sul serio, io le dissi che all’inizio si dice sempre così, ma che se voleva qualcosa davvero, doveva crederci. Almeno per me era, ed è tuttora, così.

Col tempo ho visto che ha cominciato ad impegnarsi veramente. Credo se lo sia sentito dentro. Ha cambiato la grafica del blog, il suo logo, ha migliorato le foto ed ha sempre proposto belle cose, sempre coerente al suo stile: riciclare con gusto. Questo suo impegno da fuori si è visto e sono convinta che è da quando ci crede, che le cose per lei sono cambiate. E il blog forse è stato importante per farsi conoscere e far vedere quello che fa.

Ho letto nel suo post che da domani comincia un nuovo lavoro: creerà prototipi di oggetti artigianali per una importante azienda di legatoria Paper Outlet. Userà, come è nel suo stile e nella sua filosofia, materiali di scarto della stessa azienda. Bellissimo.

Così, elettrizzata e felice per lei, a mezzanotte e mezzo, apro un’altra bozza per scrivere un altro articolo. Questo.

E’ da quando scrivo qui sul mio blog che mi piace parlare di queste cose. Scrivere di chi crede nelle proprie capacità, di chi si impegna per realizzare il suo sogno, di chi si dà un’altra possibilità è una cosa che mi piace tantissimo, anche quando ho sonno ed è tardi. Mi piace perché forse in fondo e senza accorgermene, è un modo per darmi (e darvi?) la carica.

Tanto di cappello a Claudia dunque, per essere riuscita a reinventarsi come eco-artigiana, per aver avuto la forza di insistere e di cambiare vita, per aver avuto la voglia di credere che il suo sogno si poteva avverare, per aver avuto il coraggio di lasciare un’ attività per la quale aveva studiato, ma che forse non le dava le giuste emozioni.

E tanto di cappello ad Orietta, la titolare dell’azienda, che in questo periodo di crisi ha deciso di investire e di rinnovarsi in un’attività coraggiosa ed intelligente come quella di creare nuovi prodotti da vendere, utilizzando gli scarti della propria lavorazione.

Anche se con un bicchier di latte, brindo alla nuova vita di Claudia. Cin cin!

doria-chi-sono-rss-2-1

Questo post ti è piaciuto ?
Salvalo e condividilo
con i tuoi amici !

Iscriviti alla Newsletter

Ti consiglio anche...

25 risposte

  1. Seguo Claudia, come te, tutte le sere. Vi seguo e vi ammiro. Sogno un blog, ma mi manca il coraggio: Brava Claudia, brava Doria e brave tutte voi che seguite con coraggio i vostri sogni. Meritate il vostro successo!

  2. Ho seguito i passi Claudia sul web  e l'ho conosciuta di persona a faenza in occasione del Knitting Relay… è una persona dolcissima , umile , solare , e super creativa … nonostante sia sempre molto "discreta" nel proporre la sua fantastica creatività … ma lei è cosi … semplice nella sua naturale bellezza … e tutto questo si rispecchia e vive nelle sue creazioni… anzi RI-creazioni … cosi piene di fantasia di bellezza di colore e di eleganza …. infatti credo che la prima cosa che colpisca nel vedere i lavori di claudia sia proprio la pulizia e l'eleganza che hanno i suoi oggetti, cosa rara quando si parla di lavorare con materiale di scarto.. e invece lei riesce a rendere cosi eleganti semplici e solari le sue creazioni.. proprio come lei … rispecchiano la loro creatrice … quindi non mi stupisce vedere che stia facendo cosi tanta strada … e cosi velocemente .. io sono convita che arriverà lontano e che la sua arte le porterà tante soddisfazioni … e io ne sono felicissima perchè se lo merità .
    grazie Doria per questo post  <3

  3. Doria grazie infinite… sei un tesoro davvero!!
    Spero che l'entusiasmo che proviamo in questo momento ci accompagni per tante avventure!! Auguro in bocca al lupo a tutte quelle che ci stanno provando o che ci proveranno e brindo anch'io insieme a voi!!
    Grazie di cuore!
    Clod

  4. Ciao,
    mi commuovo e mi auto-incoraggio: venerdí ho lasciato il lavoro di 11 anni (più 6 in un' azienda precedente) per avviare il mio sogno. Sembra un buon segno che altri/e facciano la stessa scelta!

  5. Ciao Doria,
    anch'io come Ilenia ho conosciuto Artefatti grazie alla tua iniziativa pinniamo italiano e da allora non l'ho più lasciata… 
    Condivido tutto quello che hai scritto, soprattutto mi piacciono i due Tanto di cappello per Claudia e per Ornella. 
    Sono veramente contenta per tutti i successi che riuscite ad ottenere, la fatica e l'impegno ma soprattutto la passione che ci mettete, da degli ottimi frutti, tu con gli articoli su magazine AlittleMag.it, Claudia con questa nuova bellissima esperienza con Paper Outlet. 
    In alto i calici a tutte le grandi donne che seguendo il cuore sanno fare cose grandi!!!
    Giovanna

  6. Mi sono commossa, come  sono fondamentali questi esempi in cui una donna realizza il suo sogno, ed accade sempre quando questo viene inseguito con il cuore senza ambizioni di rivalsa e ricerca di approvazione. Grazie Clod e Grazie Doria, un abbraccio a due grandi donne mosse dal cuore 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sponsor

Rss

Iscriviti alla Newsletter